I magazine indipendenti trovano casa a Roma

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Editoria indipendente e pagamenti esclusivamente cashless: la sfida controtendenza di un gruppo di giovani

Arrivano dall’Europa, ma anche da Singapore, Tiwan, Cina, Stati Uniti e Libano.

Chi ama le riviste indipendenti e abita a Roma, da febbraio sa dove trovarle.

Nonostante il contesto non sia dei più rosei, con 223 librerie della capitale che hanno abbassato la saracinesca dal 2007 al 2017 (dati Confcommercio), c’è chi, con coraggio e idee fresche, decide di investire nel settore.

Nasce da qui, e dalla voglia di far conoscere il variegato mondo dell’editoria periodica indipendente a un pubblico sempre più ampio, il progetto Frab’s Magazines and More, spazio virtuale nato lo scorso maggio che, grazie alla collaborazione con il coworking romano Lab606, diventa reale.

Dopo i primi due esperimenti nella città di Cesena, dal 15 febbraio il progetto che ambisce a riscrivere le modalità di funzionamento di un sistema che ha portato al collasso del settore editoriale, arriva a Roma.

magazine

Anna Frabotta_fondatrice Frabs

Frab’s e Lab606 puntano tutto su due elementi: il primo è l’editoria indipendente, con un’attenta selezione di riviste, belle nell’estetica, curate nei contenuti e difficilmente reperibili in Italia; il secondo è il valore aggiunto che scaturisce dalla collaborazioni tra due realtà diverse.

Da Lab606 si potranno acquistare magazine introvabili, ma anche chiedere una consulenza di design, grafica, architettura, o affittare una postazione di lavoro e una sala riunioni.

A questi aspetti, poi, si aggiunge l’innovazione tecnologica che mette in campo una vera novità.

Acquistare le riviste sarà, infatti, un’esperienza completamente cashless: i magazine verranno messi a disposizione in uno spazio dove, tramite un QR code, sarà possibile comprarli esclusivamente pagando con il proprio smartphone.

Dopo l’e-commerce, con cui Frab’s ha costruito una community di appassionati reinterpretando la qualità e il contatto con i clienti che solo le piccole librerie e le edicole sotto casa erano in grado di offrire, ecco un’idea nuova di “edicola” 3.0., nata per dare visibilità a un tipo di editoria diversa e lontana da logiche di mercato.

L’inaugurazione del progetto è in programma a Lab606 (di fronte all’uscita della metro Monti Tiburtini) sabato 15 febbraio alle 17.00 con l’Independent Day, una festa a base di musica e magazine indipendenti e un talk il cui tema verterà sulle sfide dell’editoria indipendente ai tempi del digitale.

Alla conversazione parteciperanno Alice Scornajenghi di Ossì Fanzine, Agnese Porto e Giammaria de Gasperis di RVM Magazine, e i fondatori di Panteon, un nuovo magazine romano di architettura.

Info:
sabato 15 febbraio
h. 16.00 – 21.00
Lab606, via dei Monti Tiburtini 606
www.frabsmagazines.com
www.lab606roma.com

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: