La serie A domenica in campo con il Gran Sasso

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Ultima trasferta stagionale per il I XV. La cadetta chiude la stagione contro il Tuscia

La prima squadra della Primavera rugby prepara l’ultima trasferta stagionale contro il Gran Sasso.

La partita, prevista per Domenica ore 14, con la direzione di gara afidata al sig. Cerino di Napoli, è un banco di prova interessante per la Primavera dopo la sconfitta casalinga con Perugia della settimana scorsa.

Per la squadra di Emanuele Leonardi è necessario vincere per cercare di recuperare gli umbri in classifica, ora con nove punti di vantaggio a due sole giornate dal termine della stagione regolare.

Nel corso della settimana, la squadra ha lavorato molto, prendendo spunto dagli errori commessi nell’ultima gara e studiando una strategia efficace per battere gli abruzzesi.

Ancora assenti Alessandro Risi, che sconta l’ultima settimana di squalifica e Lorenzo Alessi, fermato da un risentimento muscolare. Jason Alegiani dovrebbe essere confermato all’apertura, con Michele Riitano a secondo centro e uno tra Alberto Martelli e Giovanni D’ottavio con la maglia numero 12.

“Questa settimana abbiamo lavorato molto l’aspetto mentale – spiega Emanuele Leonardi, head coach della Primavera – fondamentale per crescere come giocatori e come gruppo. E’ necessario mantenere sempre alta la concentrazione sia in allenamento sia in partita per poter migliorare e portare a casa risultati ”

Domenica in trasferta anche per la cadetta che affronta il Tuscia nell’ultimo appuntamento stagionale ( il II XV, infatti, riposerà il 29 Aprile, data dell’ultimo turno della serie C2).

Amodeo e Marchegiani vogliono chiudere il campionato con una vittoria:

“Vogliamo vincere quest’ultima partita – ci racconta Matteo Marchegiani – per onorare al meglio questo campionato. A prescindere dal risultato, però, voglio fare i complimenti ai ragazzi della seconda squadra che hanno calcato costantemente i campi in allenamento dando sempre il meglio in partita, nonostante tutte le difficoltà che caratterizzano un campionato di Serie C2”.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: