Milano Design Week

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Teads Wonderbox
L’installazione multisensoriale
In scena Intelligenza Artificiale ed Interattività applicate ai contenuti digitali dei brand.

UN PERCORSO LUNGO 15 METRI CHE RACCONTA L’EVOLUZIONE DEL DIGITAL ADVERTISING ONLINE AL TEMPO DELL’AI, ATTRAVERSO UN’ESPERIENZA MULTI SENSORIALE.
I SAMSUNG GALAXY S9 E S9+ E VISORI GEAR VR DI SAMSUNG SARANNO AL CENTRO DELL’ESPERIENZA.
3 GIORNI DI WORKSHOP, PANEL E KEY NOTE ALL’INSEGNA DELLA CONOSCENZA.
OLTRE 20 SPEAKER, TANTI OSPITI INTERNAZIONALI E MOLTI I BRAND PARTNER HANNO ADERITO ALL ’INIZIATIVA.
MSC CROCIERE PRESENTA L’ESPERIENZA IMMERSIVA PIÚ VICINA AL CONCETTO DI TELETRASPORTO SU DISPOSITIVI SAMSUNG.
CLEAN ADV, COALITION FOR BETTER ADS, TECNOLOGIE INTERATTIVE E CREATIVITÀ GLI ARGOMENTI PRINCIPALI DEI WORKSHOP.
UN PANEL SULLA LEADERSHIP FEMMINILE SARÀ OSPITATO L’ULTIMO GIORNO
LA VENUE DELLA TEADS WONDERBOX OSPITERÀ ANCHE OPERE DI SUPERSTUFF E LE ULTIME PRODUCT RELEASE DI GRANDI GIOCHI CON CUI SARÀ POSSIBILE INTERAGIRE.

VAI ALLA LANDING PAGE DELL’EVENTO
https://teadswonderbox.splashthat.com/

Chatbot, realtà virtuali, ologrammi, contenuti video interattivi ed esperienze 3D immersive sono gli ingredienti di un’esperienza lunga 15 metri. Dal 17 al 19 Aprile, la tech company Teads presenterà un tunnel della comunicazione che lascerà i visitatori pieni di stupore e curiosità. Pixel, codici e algoritmi si uniranno al concetto di arte per raccontare il futuro della pubblicità. Attraverso questa prospettiva, si aprirà un confronto su come costruire lo storytelling di un brand, in relazione perfetta tra creatività e sviluppo tecnologico. L’opera, firmata dal designer Max Falsetta Spina di Overtherainbow, guiderà il visitatore in ambientazioni futuristiche lungo un percorso metaforico e multisensoriale, dove AI, VR e Interattività saranno i protagonisti. L’iniziativa sarà sostenuta da brand innovativi e pionieristici a livello globale tra cui: Samsung, con i suoi visori Gear VR e i suoi smartphone Galaxy S9 e S9+; MSC Crociere, che presenterà per la prima volta una tecnologia che rimanda al concetto di teletrasporto, il Configuratore Immersivo; Superstuff, che con le sue straordinarie sculture in stampa digitale dimostrerà come mescolare arte e tecnologia e infine Grandi Giochi, che, con il suo spin-off K’nex, esporrà opere d’arte per spiegare com’è possibile ridisegnare il futuro del mondo Toys. Tra gli altri partner anche Campari, Domus, Programmatic Day, Pinktrotters, DailyNet, Engage, UPA, IAB Europe, IAB Italia, Interact. L’iniziativa sarà anche aperta al pubblico in orari prestabiliti, ma il 17 e il 19 ospiterà workshop e panel session aperti solo gli addetti ai lavori. L’agenda dell’evento è, infatti, declinata su 3 appuntamenti distinti, ognuno dei quali approfondisce tematiche differenti.

Il 17 aprile Teads, affiancata dai più importanti esponenti dell’industry, ospiterà una serie di speech e panel dedicati ai temi caldi dell’advertising digitale, come brand safety, creatività e pubblicità sostenibile, e presenterà in anteprima i risultati di una ricerca condotta con la School of Management del Politecnico di Milano per capire come i processi creativi tengono conto delle tecnologie digitali e dell’esperienza degli utenti sui vari device. UPA e IAB (Italia e Europe), Cadreon, Hearst e Editoriale Domus e un famoso brand del lusso terranno le redini dei concetti di clean advertising, trasparenza, viewability e user experience. Agenzie creative, Samsung, MSC Crociere, insieme a due brand e due ospiti internazionali spalancheranno gli occhi dei visitatori mostrando esperienze di marketing e comunicazione immersive, al limite del teletrasporto.

Il 18 aprile, l’ufficio sarà aperto alle visite del pubblico consumer e l’appuntamento si chiuderà in serata con aperitivo e DJ set by i Distratti presso via Tortona 37, in collaborazione con Campari.

A concludere l’agenda dell’evento il 19 aprile, sarà un panel verticale dedicato alla leadership femminile dal titolo “Stories Of Female Entrepreneurs And Leadership”. L’appuntamento sarà moderato da Eliana Salvi di PinkTrotters. Le protagoniste: Alicia Matilda Lubrani di Samsung, la chef Cristina Bowerman (con un contributo video), Fjona Cakalli di Game Princess e Tech Princess, Francesca Grilli di alfemminile, Cristina Fogazzi alias Estetista Cinica, Rosaria Coppola di Grandi Giochi, Emanuela Donetti di Urbano Creativo, Giovanna Loi MD di mPlatform, GroupM molte altre che saranno presto annunciate.

L’INSTALLAZIONE ARCHITETTONICA A CURA DELL’ARCHITETTO E DESIGNER MAX FALSETTA SPINA

Protagonista visivo di questo evento sarà, soprattutto, un’installazione artistica che, attraverso un percorso multisensoriale diviso in più stanze, illustrerà i concetti alla base dell’esperienza pubblicitaria digitale: intelligenza artificiale, virtual reality, interattività e advertising sostenibile. L’opera porta la firma di Max Falsetta Spina, fondatore dello studio Overtherainbow e mente delle vetrine di alcune delle più importanti case di moda al mondo. L’installazione apre con una prima stanza, la Teads Galaxy, che illustra la nascita dell’outstream, la storia di Teads e alcuni esempi di campagne pubblicitarie di successo, realizzate con i brand partner dell’iniziativa. Da qui, si accede alla seconda sala, Clean Advertising, in cui il visitatore viene immerso nella rappresentazione metaforica del concetto di Pubblicità Pulita. Nella terza stanza, all’interno di un’ambientazione vintage, l’utente entra in uno spazio fuori dal tempo per comprendere in maniera «disruptive» com’è cambiata la pubblicità, dalla vecchia televisione agli smartphone Samsung Galaxy S9 e S9+, da un approccio passivo ad una relazione attiva fatta di interattività e conversazionalità. Il percorso prosegue con una sala dedicata ad uno dei temi più importanti e sfidanti del settore: la viewability. Un gioco fatto di specchi e di luci è l’espressione metaforica del tema più caldo dell’advertising online. Nella penultima stanza, il visitatore di questa stanza si immerge in una realtà virtuale grazie ai visori Samsung VR che gli permettono di vivere un’esperienza immersiva nel brand stesso. In conclusione, attraverso l’ologramma di un ospite speciale di base a New York, verranno offerti gli ultimi spunti di riflessione per capire che ne sarà dei media nel prossimo futuro e come la convergenza dei nuovi media con i nuovissimi media possa aprire la porta di un futuro al limite della fantascienza. Tra i partner dell’evento, si contano nomi d’eccezione, come Samsung Electronics Italia, Campari, MSC Crociere, Grandi Giochi, UPA, IAB, Domus e SuperStuff.

CIRCA TEADS

Teads, fondata nel 2011, è l’ideatrice della pubblicità outstream e primo video advertising marketplace al mondo. Gli editori lavorano con Teads per creare nuova inventory per i brand, per gestire l’inventory già esistente e per monetizzarla attraverso la propria forza vendita, la forza vendita di Teads o il programmatic buying. Le soluzioni di outstream advertising sviluppate da Teads comprendono una serie di formati inseriti nel cuore di un contenuto editoriale, quale ad esempio l’inRead, che si attiva all’interno di un articolo. Questo formato ha letteralmente cambiato le regole del gioco all’interno del mercato della pubblicità online, creando spazi pubblicitari di qualità che prima non esistevano. I brand e le agenzie possono accedere a questa premium inventory, disponibile sia su desktop che su mobile, attraverso programmatic o managed service. Mediante le funzionalità del Managed Service, il team di Teads opera per conto dei clienti utilizzando la propria piattaforma. Teads vanta un team di oltre 690 dipendenti, 100 dei quali impegnati in attività di ricerca e sviluppo, in 27 uffici in 21 paesi. Nel Maggio 2017, Teads è diventata parte di Altice Group, azienda leader a livello globale in telecomunicazioni, contenuti, media, intrattenimento e pubblicità. Per saperne di più, visita Teads.tv.

Per maggiori informazioni o interviste contattare:

Antonella La Carpia – EMEA Marketing Director di Teads
antonella.lacarpia@teads.tv – +39.3273779394

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: