Perchè gli uomini vogliono baciare le Escort?

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Che cos’è un bacio? Nell’accezione romantica la massima espressione del sentimento amoroso, in biochimica la stimolazione cerebrale che rilascia adrenalina, ossitocina e dopamina. Ma come vivono il bacio le escort e i loro clienti?

Da quanto emerge da una ricerca di EA Insights, che analizza il fenomeno grazie ai dati raccolti da Escort Advisor (il primo sito di recensioni di escort e incontri per adulti in Europa) sugli annunci per adulti in Italia, sono molto alte le percentuali di richiesta da parte degli utenti del cosiddetto French Kiss. Si varia da provincia in provincia. Le più disponibili si trovano a Udine dove il servizio è al 100%, mentre le più “romantiche” sono a Caserta, con solo il 10% disponibile a baciare.

escort

Un campione di escort intervistate ha evidenziato scenari alla Pretty Woman per le sex workers. A fianco a quelle per cui il bacio non è altro che un servizio tra i tanti, moltissime mettono dei paletti.

A fianco a quelle per cui il bacio non è altro che un servizio tra i tanti, moltissime mettono dei paletti. Ad esempio, Anna, di La Spezia, 35 anni, con 5 anni di attività racconta che:

“Il bacio è molto intimo, lo dai solo alla persona con cui hai confidenza profonda, con amore, passione. Bacio solo gente che mi piace, non riesco a farlo con persone che non apprezzo. Non mi viene automatico, non sono un robot, è una cosa personale. Non si può baciare tutti, ma solo coloro che per noi sono speciali. Il bacio alla francese è una cosa molto intima, tutti i clienti lo chiedono, soprattutto quando vedono una ragazza carina, pulita, con una bella bocca. Certo l’eccitazione parte dal bacio, per gli uomini è molto importante iniziare con questo e lo chiedono praticamente sempre”.

Noemi, di Bologna, 30 anni, cinque recensioni a quattro stelle su Escort Advisor, in attività da circa un anno e mezzo, illustra come ci sia un problema di fondo dietro alle richieste dei clienti:

“Spesso gli uomini lo chiedono, ma non lo faccio perchè lo vivo in maniera molto intima. Tantissimi insistono per avere dei baci, ma non cedo mai, nemmeno con quelli abituali. Se dovessi fare una statistica direi che il 99% dei miei clienti lo chiede. Durante la prima telefonata, quasi tutti, mi domandano se faccio questo tipo di “servizio”, è una delle cose che più cercano. Io personalmente non ho mai ceduto, nemmeno con quelli più giovani o gli uomini più affascinanti, anche per una questione di igiene, ma soprattutto per l’emotività che è racchiusa dietro ad un bacio. Certo, l’assenza del bacio toglie qualcosa ai rapporti sessuali e al coinvolgimento del momento. Quello che ho notato è che gli uomini cercano un minimo di calore affettivo attraverso il bacio. Vorrebbero attenzioni femminili in questo senso. Ho a che fare con moltissimi uomini sposati a cui le mogli negano molto perchè magari prese dal lavoro e dai figli. Gli uomini, quando chiedono il bacio, vanno in cerca dell’amica, dell’amante, dell’affetto che non trovano più nella loro vita, come le coccole o anche solo le chiacchiere”.

Rebecca, 37 anni di Ancona, con un anno di lavoro alle spalle e otto recensioni tra le quattro e le cinque stelle su Escort Advisor, invece, spiega come:

“Dipende da chi si ha davanti. Non lo faccio con tutti, ma solo con certi clienti che mi piacciono particolarmente. Per telefono me lo chiedono e io garantisco che il “servizio” ci sarà, ma solo se almeno sono puliti e se magari si aggiunge un extra. Non è sempre facile, una volta con un cliente non proprio affascinante mi stava anche venendo da vomitare. Possono scappare i baci “a stampo”, ma quelli alla “francese” hanno bisogno di trasporto. Coloro che vengono da me si lamentano della moglie che non si fa toccare da mesi. Il bacio per le persone rappresenta tutto, è un segnale di legame personale, va dato solo a chi si vuole bene. Quando lo faccio per lavoro, alla fine non sento nulla”.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: