Sicurezza alimentare: denunciate 3 persone e sequestrate 64.721 uova destinate alla commercializzazione

Pinterest LinkedIn Tumblr +
Tutela agroalimentare

INCESSANTI I CONTROLLI A LARGO RAGGIO, FINALIZZATI AL CONTRASTO DELLE ILLEGALITÀ DIFFUSE A TUTELA DEL CONSUMATORE AD OPERA DEI REPARTI CARABINIERI TUTELA AGROALIMENTARE.

Proseguono le verifiche del personale Carabinieri dei Re.T.A., in collaborazione con i Gruppi Carabinieri Forestali. A seguito di azione di monitoraggio presso aziende avicole dislocate sul territorio nazionale, procedevano al sequestro di 64.721 uova per mancanza di rintracciabilità. Denunciate 3 persone per tentata frode nell’esercizio del commercio (artt. 56 e 515 c.p.), poiché rinvenute uova etichettate con data di deposizione posticipata rispetto a quella reale.

Venivano riscontrate difformità e violazioni alle normative in materia di tracciabilità e contestate sanzioni per 6.000 euro, in quanto i prodotti risultavano carenti degli elementi utili atti ad individuare la provenienza degli stessi, potendosi rilevare potenzialmente pericolosi alla salute.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.