Tutela salute pubblica, ancora 28 persone denunciate dalla Polizia Locale

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Un uomo è stato arrestato per resistenza e violenza nei confronti degli agenti.

Circa 27mila i controlli svolti da parte delle pattuglie della Polizia Locale di Roma Capitale sull’interno territorio capitolino, con 28 persone denunciate per violazione delle norme a salvaguardia della sicurezza e salute pubblica.

Verifiche hanno riguardato attività commerciali, parchi, ville, piste ciclabili e spostamenti senza valido motivo.

In via Casilina un cittadino di nazionalità marocchina di 36 anni è stato arrestato per aver aggredito gli agenti dopo aver tentato di entrare a tutti i costi in un supermercato che stava procedendo alla prevista chiusura delle ore 19.

Denunciato il titolare di una pizzeria che esercitava con somministrazione ai clienti. Scattata la denuncia anche per un autotrasportatore, fermato in zona Esquilino, che stava effettuando un trasporto merci non autorizzato.

Nei suoi confronti gli operanti hanno proceduto anche con il sequestro del mezzo.

Cinque i dipendenti di una ditta denunciati perché effettuavano lavori di taglio dell’erba in area diversa da quella autorizzata, senza mascherine e non rispettando la distanza di sicurezza tra loro.

Deferito all’Autorità Giudiziaria anche un ciclista che, fermato in zona Parioli, ha dichiarato alla pattuglia di volersi dirigere nella zona di Medaglie D’oro in cerca di una farmacia, nonostante dagli accertamenti risultasse abitare nel quartiere Tiburtino.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: