Intervista a Daniele Pompili

Pinterest LinkedIn Tumblr +
“ Reality? Parteciperei all’Isola dei Famosi. Sono uno spirito selvaggio”

E’ uno dei giurati del programma Help – Ho un dubbio condotto da Caterina Balivo. Daniele Pompili è tornato in Rai dopo le sue apparizioni televisive nei programmi Uno Mattina e Geo e Geo. Daniele è anche protagonista del cortometraggio Nessun noi di Massimo Paolucci che verrà presentato al Festival del Cinema di Venezia. In questa intervista, oltre a svelarci qualcosa in più su questi progetti, Daniele ci ha svelato che in futuro gli piacerebbe prendere parte ad un reality.

daniele pompiliDaniele, sei uno dei giurati del programma Help – Ho un dubbio. Come stai vivendo questa esperienza? A condurre il programma è Caterina Balivo. Come ti trovi con lei?
Con Caterina mi sto trovando davvero bene. E’ molto simpatica e interagisce molto con i giurati e i concorrenti. E’ un programma molto fresco e dinamico che coinvolge tutti. A noi giurati spetta il giudizio finale sul dubbio che dovremmo scegliere. Sto vivendo questa esperienza in modo tranquillo.

A livello televisivo sei stato lanciato dalla Rai.
La mia carriera è iniziata in Rai. Facevo il modello a Uno Mattina e poi sono stato chiamato per Geo e Geo su Raitre. Ho proseguito poi con le telepromozioni. Sono felice di far parte di questa squadra e di essere rientrato in Rai.

Dopo il percorso universitario hai deciso di dare una svolta diversa alla tua vita. Quando è successo?
Finita l’università ho preferito intraprendere questa carriera. Avevo capito da solo che stare seduto su una scrivania non era la mia strada. Lo dico con tutto il rispetto per chi intraprende percorsi universitari. Per fortuna nel corso degli anni sono riuscito a fare l’attore. La recitazione mi ha regalato stimoli nuovi. Nella vita non c’è cosa più brutta di dover fare qualcosa di forzato. Mi ero accorto nel tempo che l’abito che indossavo non andava bene e ne ho messo un altro.

daniele pompiliIn famiglia hanno sostenuto questa scelta o sono stati contrari all’inizio?
Mia madre mi ha sempre appoggiato e lo stesso mio fratello. Agli inizi mia madre mi aveva consigliato di pensarci bene. Lei è cresciuta con l’idea del posto fisso ma io le ho detto che doveva fidarsi di me. I fatti poi mi hanno dato ragione.

Sei balzato agli onori della cronaca rosa per la tua storia con Floriana che quest’anno ha partecipato all’Isola dei Famosi. Oggi in che rapporti siete rimasti? Tu parteciperesti mai ad un reality?

Con Floriana siamo rimasti in rapporti civili. Non ci sentiamo tutti i giorni ma durante il percorso all’Isola dei Famosi quando tutti le davano addosso l’ho sostenuta. Parteciperei volentieri ad un reality. Tra il Grande Fratello Vip e l’Isola dei Famosi se dovessi scegliere punterei sul secondo. Sono un animo molto selvaggio.

daniele pompiliAnche quest’anno sarai al Festival del cinema di Venezia a presentare un cortometraggio. Che ruolo hai e cosa ti ha colpito del tuo personaggio?
In questo cortometraggio che porta la regia di Massimo Paolucci sono il protagonista. Interpreto un infiltrato che diventa il fidanzato della compagna del boss. Per questo rischierà la vita. Con me nel cast c’è anche Bruno Bilotta.

A breve uscirà nelle sale Una Preghiera Per Giuda, altro film che hai girato con Paolucci. Insomma, tanti progetti all’orizzonte. Sei soddisfatto o c’è qualcosa che ti manca?
Nella vita mi ritengo molto soddisfatto ma sono sempre desideroso di capire cosa succederà. Quando mi hanno chiamato in Rai chiedendomi se ero disponibile a fare il giurato per il programma ho subito accettato. Nel film Una preghiera per Giuda ho interpretato un carabiniere. Sono anche molto emozionato perché a settembre parteciperò al Festival del Cinema di Venezia con il corto e il film Soldato sotto la luna. Il regista Massimo Paolucci sta credendo molto in me e per questo gli sono grato.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com