Vincenzo Di Michele, Animali in guerra Vittime innocenti

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
I soldati, nella corsa spietata verso il fronte, frustavano e bastonavano gli umili quattrozampe e come se non bastasse li punzecchiavano con la baionetta.

PER NON DIMENTICARE IL CUORE. IL SACRIFICIO E LE INGIUSTIZIE SUBITE DA TUTTI GLI ANIMALI

I cavalli con la lingua penzolonte annaspavano nel traino di carri ponderosi e i muli, caricati sulla soma a più non posso, allargavano le loro froge e sprofondavano nel fango. Sul fronte aereo i colombi, consegnando ordini e contrordini, venivano uccisi dai cecchini dell’esercito nemico mentre sui campi di battaglia i cani si infilavano sotto i cingoli dei carri armati nemici e saltavano in aria a causa dell’esplosivo che avevano indosso.

Gli orsi, usati come cavie per il collaudo dei sedili degli aerei, erano scaraventati in volo mentre i gatti, imbottiti di ordigni, venivano lanciati sulle navi. Persino le mandrie di buoi furono impiegate come animali kamikaze: correvano sui campi cosparsi di mine per farle esplodere.

E poi le sperimentazioni messe in atto per la creazione di esseri ibridi attraverso incroci tra zebre e cavalli, aldi e buoi, bisonti e mucche, topi e criceti, lepri e conigli e addirittura fra l’uomo e la scimmia per generare un esercito di esseri invincibili. Tutti questi animali innocenti, compresi quelli uccisi con selvaggia crudeltà nei mattatoi, vennero trascinati a forza in una guerra che non gli apparteneva e non ebbero alcuna scelta se non quella di obbedire al vile egoismo umano.

VINCENZO DI MICHELE (1962)
Libri pubblicati: La famiglia di fatto, un’analisi della convivenza mole vxoro, lo prigioniero in Russia, oltre 50000 copie e vincitore di premi alla memoria storica; Guidare oggi, un manuale per le problematiche stradali; Mussolini finto prigioniero al Gran Sasso, una revisione storica sulla prigionia del Duce a Campo Imperatore; Aino Wilson, vero capitano d’altri tempi, la biografia ufficiale dello storico calciatore della Lazio campione d’Italia nel 1974; Come sciogliere un matrimonio alla Sacra Rota, un inchiesta sull’iter di annullamento dei matrimoni innanzi ai Tribunali ecclesiastici; L’ultimo segreto di Mussolini, quel patto sottobanco tra Badoglio e i tedeschi e i retroscena dell’operazione Quercia sulla liberazione di Mussolini; The Last secret of Mussolini, the undercounter pact between Badoglio and the Germans; infine il recente Cefalonia, io e la mia storia. www.vincenzodi michele.it

Vincenzo Di Michele presenterà Giovedì 11 Aprile alle ore 18,30 il suo libro: Animali in guerra Vittime innocenti presso il Due Ponti Sporting Club in Via Due Ponti, 48 – Roma

Invito aperto al pubblico e parcheggio interno

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: