“Vita. L’aborto di un Paese civile”. Un libro a fumetti sui diritti sessuali e riproduttivi

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
L’associazione culturale Altrinformazione e l’osservatorio Obiezione Respinta lanciano una campagna di crowdfunding su https://www.altrinformazione.net/vita

Prefazione di MINA WELBY – Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica Introduzione di ELEONORA MIZZONI, TOMMASO RADICIONI e CATERINA SCANNAPIECO – Obiezionerespinta.info

Un racconto a fumetti autobiografico, che parte dall’esperienza personale dell’autrice durante una interruzione di gravidanza in Italia, per affrontare il tema dei diritti sessuali e riproduttivi nel mondo.

Parte una campagna di crowdfunding alla ricerca di lettori per pubblicare “VITA. L’ABORTO DI UN PAESE CIVILE”, un libro a fumetti disegnato e vissuto in prima persona dalla fumettista Anna Cercignano, che ha raccontato la sua esperienza di interruzione di gravidanza in Italia.

L’iniziativa è promossa dall’Associazione Culturale Altrinformazione (altrinformazione.net) in collaborazione con la piattaforma di monitoraggio dei medici obiettori Obiezione Respinta (obiezionerespinta.info), un osservatorio dove le donne possono mappare, segnalare e condividere esperienze di malasanità e diritti negati.

Per l’autrice Anna Cercignano “questo fumetto nasce in rete come riflessione sulla vita e sul nostro diritto di poter scegliere. Dalle richieste di chi lo ha letto online è nato questo progetto editoriale, con approfondimenti inediti per affrontare con testi e illustrazioni il tema dei diritti sessuali e riproduttivi”.

Per capire, raccontare e disegnare i diritti sessuali e riproduttivi sono stati utilizzati dati e rapporti di Amnesty International – il movimento globale che denuncia le violazioni dei diritti umani e lotta per leggi che tutelino la dignità, la salute e la sicurezza delle persone. Secondo il diritto internazionale l’accesso a servizi abortivi legali e sicuri è un diritto umano universale.

L’aborto è un tema difficile, controverso e scomodo, che questa iniziativa editoriale vuole affrontare senza assolutismi, con un rispetto della vita che parte dal rispetto delle persone, delle loro storie, delle loro libere scelte e delle loro sofferenze.

Un libro che aiuta a costruire delle opinioni informate su un tema difficile, attraverso una storia personale densa di umanità trasformata in un racconto a fumetti dalla donna che l’ha vissuta in prima persona, permettendoci di entrare nella sua pelle attraverso i suoi disegni.

COME ADERIRE AL PROGETTO EDITORIALE

Basta cliccare su https://www.altrinformazione.net/vita per contribuire a questo progetto editoriale in tre modi differenti:

LETTORE – 15 euro -> Una copia del libro, spedita direttamente a casa

AMICO – 25 euro -> Due copie del libro, una per te e l’altra per un amico che la pensa diversamente

ATTIVISTA – 50 euro -> 5 copie del libro, da diffondere nella tua città

I PROMOTORI
ALTRINFORMAZIONE
L’associazione culturale no-profit Altrinformazione nasce da un gruppo
di autori che hanno deciso di scommettere sulla possibilità di fare comunicazione sociale con libri e riviste, utilizzando le potenzialità del linguaggio grafico, del fumetto e dell’illustrazione per fornire idee, orientamenti, esperienze e strumenti utili a conoscere e cambiare in meglio la realtà che ci circonda.

OBIEZIONE RESPINTA
Obiezione Respinta è un progetto di mappatura dell’obiezione di coscienza nato l’8 Marzo 2017 nello spazio femminista Limonaia – Zona Rosa a Pisa. Su obiezionerespinta.info tutte possono segnalare le proprie esperienze in ospedali, farmacie e consultori.

PER INFORMAZIONI E CONTATTI:
Associazione Altrinformazione
Conoscere è cambiare
MicroEditoria no-profit a fumetti dal 2009
www.altrinformazione.net

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: