Un pacco di euro

Pinterest LinkedIn Tumblr +
Come se da un lungo sonno fosse improvvisamente cascato dal letto,

il presidente del parlamento europeo Antonio Tajani, si è svegliato di botto con problemi esistenziali e di immagine, come a dire: sono qui ormai da tanti anni perché non lo ha notato nessuno? Perché non parlano di me?

E per rendere maggiormente nota la sua persona ha attaccato un argomento in difesa dell’Italia a proposito di frasi non si sa pronunciate da chi, poi smentite, che ripetevano frusti luoghi comuni all’indirizzo del nostro Paese.

Tajani si è dimenticato di essere in un parlamento – e pure alla sua presidenza – che ha visto quella che è passata alla storia come la “Chiassata del Berlusca”; a questo proposito invitiamo i ragazzi, invitiamo i più giovani a scrivere sullo spazio bianco di Google: “ la figuraccia di Berlusconi al parlamento europeo”. Ne vedranno delle belle – c’è anche un risvolto comico – che giustificheranno quella che è la denigrazione, i sorrisini di compatimento che vengono spesso indirizzati al nostro Paese.

Ma Tajani che sprizza intelligenza anche dal suo corpo, non si è accontentato di questa denuncia, ha lamentato, anzi, ha condannato duramenmte l’omicidio del giornalista russo, oppositore di Putin, Arkadij Babcenko, dicendone di tutti i colori in chiave molto forte.

Tajani difensore di tutti, dei vivi e dei morti; ma, questo lanciare fuoco e fiamme, e fumo dagli orifizi di tutto il suo corpo, non è risultato pagante; gli è andata male, lui, che si aspettava che il comitato della caccia alle streghe, comitato anti russo che non perde occasione per denigrare il Paese più grande del mondo gli conferisse degli elogi.. un encomio, qualcosa del genere, quindi gli è andata malissimo

Perché il giornalista russo – come è noto – due giorni dopo è apparso vivo e senza i tre buchi da proiettile nella schiena che secondo le notizie di agenzia l’avevano ucciso.

Quindi, peggio di così.

Deve pensarci molto bene a intervenire così a braccio e spesso a sproposito Tajani! Non gli rimane che consolarsi col “Pacco”, sì, col pacco, il pacco di milioni di euro che il Parlamento europeo di manica larga e spendaccione gli elargisce ogni anno.

 

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

Mario Albanesi

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.