Claudia Gerini, tra jazz e poesia

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Questo slideshow richiede JavaScript.

Claudia Gerini ricorda Franco Califano

Claudia Gerini sta finendo le riprese della serie tv “Suburra”, poi per RaiCinema sarà sul set di “Dolce Roma” diretto da Fabio Resinaro («Una commedia nera tratta dal romanzo di Pino Corrias “Dormiremo da vecchi”») e intanto canta e recita Franco Califano a cinque anni dalla scomparsa del cantautore-poeta.

S’intitola “Qualche estate fa” il concerto-spettacolo andato in scena alla Casa del Jazz a Roma per la rassegna I Concerti nel Parco estate 2018. L’attrice sul palco accompagnata dai Solis String Quartet (Vincenzo Di Donna, e Luigi De Maio, violini; Gerardo Morrone, viola; Antonio Di Francia, violoncello) per la regia di Massimiliano Vado su soggetto e testo di Stefano Valanzuolo, dedicato alla storia artistica di Franco Califano.

Nove quadri, nove figure femminili incarnate dalla Gerini accompagnavano per mano il cantautore tra vita ed arte: «Ha vissuto per le donne esaltandole e ogni brano introduce una canzone. “Qualche estate fa” vuole restituire, in musica e parole, l’immagine di un artista refrattario alla routine. Tra le canzoni “raccontate” da Claudia Gerini e rese in musica, con arrangiamenti originali e rispettosi, dal Solis String Quartet, citiamo almeno quelle più famose, come “Tutto il resto e noia”, “Minuetto”, “La musica è finita”, “La nevicata del ‘56” e, naturalmente, “Un’estate fa”.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

Andrea Arriga

Leave A Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: