Conclusa con grande successo la 2^ edizione del Filming Italy Sardegna Festival

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Si è conclusa con grande successo la 2^ edizione del Filming Italy Sardegna Festival diretto da Tiziana Rocca, che si è tenuto dal 13 al 16 giugno a Forte Village.

28 titoli presentati tra film, anteprime, documentari e cortometraggi, per un totale di 10.000 spettatori divisi tra le sale dell’UCI Cinemas di Cagliari, la Sala dei Cristalli del Forte Village e per la prima volta il Forte Arena con il suo mega schermo di oltre venti metri. Oltre 300 studenti universitari hanno attivamente presenziato al Festival con Accademia Cinema, tra panel, masterclass e incontri.

Tantissime le star italiane e internazionali che hanno calcato il palco della manifestazione: Annabelle Belmondo, Eva Longoria, Enrico Brignano, Martina Colombari, Lola Ponce, Jesse Williams, Stefania Spampinato, Massimiliano Bruno, Anna Safroncik, Violante Placido, Francesca Archibugi, Claire Forlani, Carlo Cracco, Naomi Rivieccio, Patricia Arquette, Marta Milans, Isabella Ferrari, Paola Cortellesi, Riccardo Milani, Erin Richards, Claudia Gerini, Cosima Coppola, Francesco Cinquemani, Alice Pagani, Catrinel Marlon, William Baldwin, Darren Criss, Aurora Ruffino, Javier Olivares.

Quattro le anteprime cinematografiche. Il film di apertura Domino, diretto da Brian De Palma, con attori del calibro di Nicolaj Coster-Waldau e Carice Van Houten, è stato realizzato anche grazie al sostegno di Fondazione Sardegna Film Commission. La collaborazione tra la Recalcati Multimedia e la Fondazione Sardegna Film Commission ha permesso di girare l’ultima settimana di lavorazione di Domino in Sardegna, toccando diverse location tra cui la città di Cagliari, Capoterra e Quartu Sant’Elena. La Sardegna è l’unica regione italiana scelta dalla produzione per completare le riprese e il film ha beneficiato dei fondi Sardegna Ospitalità e Filming Cagliari.
E poi anche The Professor con Johnny Depp; The Poison Rose con Alice Pagani; e Restiamo Amici di Antonello Grimaldi, regista per altro nato in Sardegna. Quattro le opere scelte da Variety, membro del comitato artistico del festival, per la Variety Critics Choise: Los Reyes, Flatland, La Quietud (Il segreto di una famiglia) e Fig Tree. E ancora: le proiezioni di Aladdin con la cantante Naomi Rivieccio, che ha incantato il pubblico con una performance dal vivo insieme a Darren Criss sulle note de Il Mondo è mio e il film A mano disarmata, presentato dalla sua protagonista Claudia Gerini.

Tantissimi i fan di Grey’s Anatomy per l’incontro con due dei protagonisti di questa serie diventata cult: Jesse Williams e Stefania Spampinato. Non sono mancate neanche le anteprime per il piccolo schermo, con la serie Gotham e la sua protagonista Erin Richards e un episodio della serie Caccia al ladro, l’inedita serie TV in 10 episodi, prodotta su scala mondiale da Viacom, presentata dallo sceneggiatore Javier Olivares. E ancora Murder Mistery di Netflix, Riviera 2, Big Little Lies e una clip de I Medici presentata da Aurora Ruffino e dal produttore Luca Bernabei.

sardegna festivalUno sguardo rivolto anche alla solidarietà, con la consegna a Martina Colombari del Filming Italy Social Award per il suo impegno nel sociale. Tra i premi anche il Premio Nanni Loy, ideato da Antonello Sarno, che ha reso omaggio quest’anno a Isabella Ferrari, Francesca Archibugi e Claudia Gerini. A partire da quest’anno, è stato consegnato anche un premio speciale dedicato alla memoria di Pietro Coccia, fotografo e reporter cinematografico scomparso da pochi giorni, a consegnarlo alla vincitrice Claudia Gerini proprio il fratello di Pietro, Benedetto Coccia.

Filo conduttore di questa edizione è stato lo sviluppo sostenibile per contrastare lo sfruttamento incondizionato delle risorse ambientali. Un Festival, dunque, ecologico e a impatto zero, nemico della plastica monouso, con un green carpet e l’utilizzo di auto elettriche. Lo sviluppo sostenibile è stato anche il tema di un concorso per la realizzazione di un cortometraggio, destinato agli studenti universitari. A vincerlo, Elisa Meloni con il suo corto “Mind Zapping Project”, premiato dall’Amministratore Delegato di Rai Cinema, Paolo Del Brocco e che sarà acquisito e trasmesso da Rai Cinema Channel. Persino i Premi realizzati dal Maestro Gerardo Sacco sono stati creati in edizione speciale con materiali eco-sostenibili.

“Sono molto felice e soddisfatta della bella partecipazione collettiva e dei tanti giovani appassionati di cinema e TV. Filming Italy Sardegna Festival conferma con la seconda edizione di essere una delle poche manifestazioni italiane rivolte al pubblico di cinema e televisione, che faccia interagire i personaggi del piccolo e del grande schermo con lo spettatore, motore unico della riuscita di un prodotto culturale” – dichiara Tiziana Rocca. “Grazie a tutti gli ospiti internazionali, ci è stato possibile far incontrare il mondo dell’intrattenimento del nostro paese con quello estero, con l’intento di promuovere l’internazionalizzazione e i nostri territori. Quest’anno Filming Italy Sardegna Festival è sostenitore del neonato Moviement, che punta a portare in sala il pubblico 12 mesi l’anno” – aggiunge Tiziana Rocca. “Attraverso il nostro Festival vogliamo promuovere e presentare quelli che saranno i film della stagione estiva attraverso il pubblico festivaliero. Non solo cinema ma anche serie TV e momenti di riflessione sull’audiovisivo italiano con produttori e istituzioni”.

sardegna festivalLa manifestazione si riconferma unica nel suo genere perché lega per la prima volta Cinema e Televisione con proiezioni, incontri e presentazioni di film e serie televisive, coinvolgendo le più importanti distribuzioni e produzioni del piccolo e grande schermo insieme ai colossi dell’entertainment VOD e televisivo. Ideata e prodotta da Tiziana Rocca, anche quest’anno si è svolta in collaborazione con APA, l’Associazione Produttori Audiovisivi presieduta da Giancarlo Leone e con la direzione generale di Chiara Sbarigia, con il sostegno di Forte Village e in collaborazione con UCI Cinemas e con il Patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, del Comune di Cagliari, di ANICA e del Consorzio Costa Smeralda.

In collaborazione con APA, DG Cinema MiBAC, Italy for Movies, ANAC, ANICA, ANEC, sono stati presentati due panel: “L’appeal del prodotto audiovisivo italiano nel mercato internazionale” e “Moviement: il cinema non va in vacanza”, per la cui iniziativa è stata premiata Lucia Borgonzoni, Sottosegretario di Stato al Ministero dei beni e attività culturali.

Quest’anno Filming Italy si è avvalsa della partnership con Italy for Movies, il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione voluto dalla Direzione Generale del MiBAC e gestito operativamente da Istituto Luce-Cinecittà in collaborazione con Italian Film Commissions. Tra le tante attività, Italy for Movies presenterà alla prossima Mostra del Cinema di Venezia la propria app, che fornirà in modo smart i servizi del portale, sfruttando la geolocalizzazione e l’utilizzo in mobilità per creare itinerari personalizzati. Attraverso l’app e il portale gli appassionati potranno accedere ad una vasta scelta di itinerari tematici sui luoghi dei film girati su tutto il territorio italiano.

Da quest’anno al Festival è stato presentato Notorious Project, un concorso per scoprire i nuovi talenti del cinema italiano. Guglielmo Marchetti (CEO & Chairman di Notorious Pictures), Massimiliano Bruno (regista, sceneggiatore, attore) e Violante Placido hanno premiato i tre vincitori: Tiziano Russo, regista del corto “L’uomo proibito”, Riccardo Marchetto per “Baltimora” e Mary Stella Brugiati e Alessandro Bosi per il loro “Anni da cane”.

Così ha dichiarato Christian Solinas, Presidente della Regione Autonoma della Sardegna: “È stata una manifestazione internazionale di altissimo livello, apprezzata dal pubblico e dagli addetti ai lavori. Grazie anche alla presenza di grandi attori e registi di gran fama, è stata una vetrina importante che ha promosso la Sardegna nel panorama mondiale come set ideale per le riprese cinematografiche nei mercati di tutto il mondo. Ci auguriamo che il patrimonio di entusiasmo ed energia di questa manifestazione non vada disperso e anzi possa incoraggiare la prossima edizione di questo evento”.

Lorenzo Giannuzzi, Amministratore Delegato e Direttore generale di Forte Village ha così commentato: “Siamo felici degli straordinari risultati ottenuti sia in termini di qualità degli ospiti che sono intervenuti ma anche della grossa partecipazione popolare alle premiazioni e proiezioni che si sono svolte alla Forte Arena, dove svariate migliaia di persone sono intervenute da tutta la Sardegna, partecipando con calore, a questa straordinaria iniziativa. Insieme a Tiziana Rocca abbiamo ideato questo importantissimo progetto del Filming Italy Sardegna Festival e ne siamo molto orgogliosi. Una manifestazione che ha portato di nuovo e in maniera ancora più incisiva nel Sud della Sardegna e nel nostro Resort anteprime cinematografiche, rassegne di film e serie TV, alla presenza delle più grandi stelle del cinema e della televisione. Crediamo molto nel binomio Cultura e Turismo e siamo sicuri che questa importante manifestazione contribuirà a promuovere nel mondo la bellezza incantevole, non solo del Forte Village, ma anche di tutto questo meraviglioso angolo di Sardegna”.

Il Filming Italy Sardegna Festival gode del patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna; del Comune di Cagliari; del Consorzio Costa Smeralda; e dell’Ambasciata degli Stati Uniti in Italia.

Partner Istituzionali: Direzione Generale per il Cinema del MiBAC, ANICA, Luce Cinecittà, Università degli Studi di Cagliari, Ass. La Parola che non muore, Italy for Movies, ANAC, ANEC, Moviement.

Sponsor: Intesa San Paolo, Mediocredito Italiano, Damilano, Jaguar, MuLac, Cotril, Silvio Carta, Gerardo Sacco.

Official Care: Alitalia.

Media Partner: Best Movie, Box Office, Cinecittanews.it, FRED Fim Radio, HuffingtonPost, La Repubblica, Supercinema, Variety.

Con la partecipazione di: FOX Life, HBO, Infinity, National Geographic, Netflix, Paramount Network, RAI Cinema Channel, SKY, Eagle Pictures, Notorious Pictures, Vision Distribution, 01 Distribution, Disney, Warner Bros., AMBI Pictures, BIM Distribuzione, Sacher Film.

Partner tecnici: Cagliari Airport, Ferrari, Altogusto, Montegrappa, San Benedetto, Generali, JB, Floricoltura Loi, Nastro Azzurro, Cinemeccanica, Quartomoro di Sardegna, Urbanity, Bevande Futuriste, Crystal Couture Milano, Ottomillimetri.

Charity: Never Give Up, #everychildismychild.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: