Conferiti per la prima volta a Milano al CPM Music Institute di Franco Mussida i primi diplomi accademici di 1° livello in popular music (equivalenti alle Lauree Triennali).

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
CPM: oltre 35 anni di esperienza nella formazione musicale d’eccellenza unita all’attenzione per ogni singolo studente

Il CPM MUSIC INSTITUTE di Milano, scuola diretta e fondata da FRANCO MUSSIDA, conferma ancora una volta il proprio prestigio in campo didattico conferendo i primi Diplomi Accademici di 1° livello in Popular Music a Milano.

Le prime tesi sono state discusse lunedì 16 settembre davanti a una commissione composta da Franco Mussida (Presidente e fondatore del CPM), Luca Nobis (Direttore Didattico), Giuliano Lecis (Vice Direttore Didattico) e i docenti Giorgio Cocilovo, Claudio Bazzari e Pietro La Pietra.

Un evento importante che sancisce il percorso didattico intrapreso più di 35 anni fa dal CPM, la scuola che ha rivoluzionato la cultura formativa italiana nell’ambito della Musica popolare contemporanea, grazie alla sua capacità di interpretare le esigenze del presente, diventando oggi una delle più importanti scuole di musica in Italia e in Europa.

«Siamo felici di comunicare che, dopo un cammino di crescita culturale durato più di trentacinque anni, in cui il CPM Music Institute di Milano ha svolto il fondamentale ruolo di stimolatore e orientatore del sistema formativo nazionale legato al mondo della Popular Music, abbiamo raggiunto una prima importante meta – spiega Franco Mussida – È con immensa soddisfazione che posso dire che sono stati conferiti i primi Diplomi Accademici di 1° Livello in Popular Music della città di Milano. A loro, e ai ragazzi che d’ora in poi si susseguiranno, auguriamo di raggiungere tutti gli obiettivi professionali, artistico espressivi o educativi che desiderano e meritano. Un pensiero va anche agli insegnanti che li hanno accompagnati, e al personale della nostra struttura che per loro hanno duramente lavorato per far sì che potessero raggiungere questo importante risultato. La loro presenza nel comparto lavorativo sarà un’iniezione di nuova professionalità in questo nostro contesto sociale che ha sempre più bisogno di qualità, e di persone con grande preparazione e sensibilità artistica e umanistica».

Il CPM offre dal 1984 una visione piena e profonda della Musica e del suo ruolo sociale. Obiettivo fondamentale della scuola è far vivere la Musica per il puro piacere di esprimerla, crearla, elaborarla e formare la coscienza in modo che sia anche uno straordinario, magico mezzo per raggiungere la vita emotiva di tutti.

Il CPM Music Institute di Milano, presieduto e diretto, fin dalla sua fondazione nel 1984, da Franco Mussida con un modello didattico multidisciplinare che abbraccia le professioni legate agli strumenti dell’orchestra moderna a quelle dell’indotto musicale (dai tecnici del suono ai produttori), ha offerto e offre a migliaia di giovani l’opportunità di ritagliarsi spazi di lavoro e di prospettiva creativa. A maggio 2017 il CPM ha ottenuto dal MIUR il riconoscimento AFAM per il rilascio del Diploma Accademico di Primo Livello in Popular Music, equivalente alla Laurea Triennale e riconosciuto sul territorio nazionale e in tutti i Paesi Europei. Inoltre, da Novembre 2018 è membro dell’AEC – Association Européenne des Conservatoires, Académies de Musique et Musikhochschulen, un’associazione volontaria che rappresenta gli Istituti Superiori di Educazione Musicale. Grazie alla stima di tutto il comparto musicale, il CPM Music Institute è riconosciuto crocevia per il mercato dei lavori della Musica. Ruolo ribadito nelle sue Open Week, che dal 2007 permettono ai suoi allievi – ma anche agli appassionati di Musica – di incontrare artisti e strumentisti di prestigio italiani e internazionali (Ligabue, Guccini, Elisa, Caparezza, Daniele Silvestri, Ermal Meta, Peppe Vessicchio, Vince Tempera, Brunori SAS, Red Canzian, Robben Ford, Virgil Donati, Tony Levin, Gavin Harrison, Mary Setrakian, Joey Blake) per conoscere tutto quello che succede nel mondo della Musica. Al giorno d’oggi, molti dei suoi diplomati lavorano in orchestre prestigiose, suonano e cantano per gruppi e artisti di grande appeal (da Laura Pausini alla PFM), mentre molti hanno intrapreso carriere artistiche proprie (da Chiara Galiazzo a Renzo Rubino fino a Cordio e Mahmood, vincitore di Sanremo 2019). Dal 1988, attraverso progetti di ricerca che utilizzano le sue proprietà educatrici, si occupa anche di portare la Musica in luoghi estremi: CO2 è l’ultimo in ordine di tempo tra i tanti progetti italiani ed europei realizzati. Concorre inoltre a realizzare progetti musicali educativi per l’industria, come la progettazione di una radio di qualità per il circuito NaturaSì e i corsi formativi per i partecipanti ad Area Sanremo TIM 2018.

www.cpm.it
www.facebook.com/CPMMusicInstitute
www.youtube.com/user/CentroProfMusica
www.twitter.com/cpmmilano
www.instagram.com/cpmmusicinstitute

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: