Guide e scouts d’Europa cattolici

Si è conclusa la XIV Assemblea Generale dell’Associazione Italiana Guide e Scouts d’Europa Cattolici (della Federazione dello Scautismo Europeo – FSE) celebrata dal 1 al 3 giugno presso la Base Nazionale “Brownsea” di Soriano nel Cimino (VT).

“Sulla Strada per Educare, Testimoniare, Trasmettere” è stato il tema scelto per l’Assemblea dall’Associazione che ha come scopo la formazione religiosa, morale e civica dei giovani nella tra-dizione dello scautismo cattolico italiano. Su questo tema è intervenuto anche monsignor Nunzio Galantino, Segretario Generale della CEI, nell’omelia della concelebrazione eucaristica presieduta nella serata di sabato con oltre 600 membri dell’Associazione Italiana Guide e Scouts d’Europa Cattolici.

scout europa“Non si può educare, testimoniare e trasmettere sulla strada se noi per primi non abbiamo interiorizzato chi e cosa testimoniare e trasmettere” ha sottolineato il vescovo che parlando della solennità del Corpus Domini ha ribadito “Il Regno di Dio è il mondo come Dio lo sogna. Quando noi compiamo gesti che vanno in quella direzione diveniamo costruttori di questo regno, attraverso gesti concreti e scelte concrete”. Sottolineando come le processioni siano anche il modo per la Chiesa di mettersi per strada e di dire pubblicamente che la sua missione nasce da un pane spezzato e donato, dal sangue versato, Monsignor Galantino ha spiegato “Qui inizia la nostra marcia di uomini e donne credenti, nasce ciò che Papa Francesco ci invita a essere, Chiesa in uscita, Chiesa che non ha paura a contaminarsi ma si inserisce nella marcia faticosa dell’umanità intera”.

Il segretario generale della CEI ha concluso con un augurio per agli scout cattolici e per la Chiesa tutta sotto la guida di Papa Francesco: “Insieme si dilatano gli spazi dell’accoglienza e si lavora per co-struire una tenda più grande, una terra più abitabile, una mensa più accogliente”.

Ora l’Associazione Italiana Guide e Scouts d’Europa Cattolici riparte nel suo “essere sulla strada”. Sottolinea il presidente Antonio Zoccoletto che conclude la sua esperienza al vertice dell’Associazione: “A conclusione della XIV Assemblea Generale possiamo dire che il bilancio è posi-tivo Abbiamo goduto di un clima splendido immersi nella natura, abbiamo condiviso pensieri, pro-spettive e soluzioni per il cammino futuro, abbiamo riso e cantato insieme, abbiamo eletto i nuovi membri del Consiglio Nazionale che eleggeranno il nuovo Consiglio direttivo (governo dell’Associa-zione). I momenti più intensi sono stati la presenza di S.E. Mons. Galantino che ha celebrato la S.Messa e condiviso con noi alcune riflessioni nonché i significativi interventi di relatori qualificati nei Laboratori delle linee programmatiche. Con questa Assemblea si chiude il mio triennio di Presi-dente, un servizio che spero di aver svolto con onore e che mi ha dato molto per le relazioni perso-nali che ho coltivato”.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.