MAXXI, tra architettura, danza, cinema e libri

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Mercoledì 18 luglio
Ore 21.00_100 ANNI DALLA NASCITA DI NELSON MANDELA proiezione del film Mandela di Angus Gibson e Jo Menell

Giovedì 19 luglio
ore 18.00_LO SPAZIO DI UN CONTINENTE incontro con l’architetto Jo Noero
ore 18.00_ IL LAVORO DEL FUTURO presentazione del libro di Luca De Biase

www.maxxi.art | #estatealMAXXI #AfricanMetropolisExhibit #RoadToJusticeExhibit

Dalla rassegna cinematografica dedicata a Nelson Mandela in occasione dei 100 anni dalla nascita, alla danza pensata da giovani coreografi africani, dal confronto su un tema attuale come il lavoro e le sue prospettive future, ai temi e le ricerche dell’architettura contemporanea africana, dal 17 luglio il MAXXI presenta un’altra settimana ricca di appuntamenti.

Mercoledì 18 luglio alle 21.00 (Auditorium del MAXXI – ingresso € 5*) si tiene anche la seconda proiezione della rassegna 100 ANNI DALLA NASCITA DI NELSON MANDELA a cura di Mario Sesti e realizzata in collaborazione con Fondazione Cinema per Roma | CityFest, che rievoca vita, idee e avventure dello storico leader sudafricano, premio Nobel per la pace.

Il film proiettato proprio nel giorno della nascita del leader africano è Mandela, opera del 1996 diretta da Angus Gibson e Jo Menell, candidata agli Oscar® come Miglior Documentario. Il film, che costituisce la biografia cinematografica ufficiale del leader sudafricano e vede fra i produttori Jonathan Demme, esplora la vita di Mandela a partire dall’infanzia ricostruendo le tappe della sua lunga battaglia per la libertà.

Prossimo e ultimo appuntamento il 25 luglio con Un mondo a parte, film del 1988 diretto da Chris Menges e vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria al 41º Festival di Cannes
*€ 4 per i possessori della card myMAXXI. Presentando il biglietto dell’evento si ha diritto a un ingresso ridotto al museo, da utilizzare entro il 31 luglio 2018

maxxi

NOERO_15 soweto careers center 1991

Giovedì 19 luglio alle ore 18.00 (Galleria 3 | ingresso 5€ *) torna protagonista l’architettura contemporanea africana con il terzo e ultimo appuntamento di LO SPAZIO DI UN CONTINENTE il ciclo di incontri a cura di Irene De Vico Fallani e Elena Motisi, realizzato in occasione della mostra AFRICAN METROPOLIS. Una città immaginaria in corso fino al 4 novembre. L’architetto sudafricano Jo Noero è il protagonista di questo ultimo incontro, in cui, come direttore dello studio Noero Architects spiega come l’architettura sia un’arte sociale e pratica che ha la responsabilità di essere utile oltre che bella. L’obiettivo del lavoro di Noero Architects si basa sull’idea di non contrapporre ordinario e straordinario: si può trasformare la vita quotidiana delle città e delle persone realizzando opere straordinarie, la cui origine risiede però nella quotidianità dei suoi abitanti. Introduce Elena Motisi, curatore MAXXI.

* Gratuito presentando il biglietto del Museo acquistato nel periodo della mostra e per i possessori della card MyMAXXI con possibilità di prenotazione del posto per i primi 10, scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it

Per gli architetti iscritti all’Ordine degli Architetti di Roma, con il quale il MAXXI ha attivato una convenzione, i posti gratuiti disponibili sono un massimo di 30. L’iscrizione e la prenotazione avvengono solo attraverso il sito dell’Ordine ordine.architettiroma.it. alla sezione Formazione.

Per gli architetti accreditati sarà presente un desk dedicato alla registrazione e al ritiro voucher d’ingresso. La partecipazione alla conferenza dà diritto all’attribuzione di 2 crediti professionali.

Sempre giovedì 19 luglio alle ore 18.00 (Piazza del MAXXI – ingresso libero fino a esaurimento posti)si tiene un altro incontro per presentare il libro inchiesta di Luca De Biase IL LAVORO DEL FUTURO.

L’autore, giornalista del Sole 24 Ore e saggista, ne discute con il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia e con Paolo Gentiloni introdotti da Giovanna Melandri.

Nell’era delle grandi trasformazioni tecnologiche, quali professioni sopravviveranno? Ci saranno ancora i lavori di oggi? Saranno di più i posti di lavoro generati dalla tecnologia o quelli che scompariranno? Che cosa dovranno studiare i più giovani per essere competitivi? La gig economy, conquisterà regole e diritti? In un momento di grande incertezza sulle professioni di domani, mentre il tema del lavoro è al centro del dibattito culturale e politico, con Il lavoro del futuro Luca De Biase rilancia e approfondisce un’inchiesta sviluppata per Il Sole 24 Ore e presenta case studies, numeri, analisi, interviste e proposte per uno dei temi più caldi e urgenti della nostra società.

MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo
www.maxxi.art – info: 06.320.19.54; info@fondazionemaxxi.it
orario di apertura: 11.00 – 19.00 (mart, merc, ven, sab, dom) |11.00 – 22.00 (giovedì) | chiuso il lunedì

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: