MOSTRA: SHOAH La percezione e lo sguardo del contemporaneo nella fotografia e nella grafica d’arte.Visioni della memoria – IV edizione

Mercoledì 27 gennaio 2021 alle ore 16.00
Inaugurazione on line, video-racconto
le opere degli artisti
https://www.facebook.com/comunecalcatainforma/

Mostra promossa dalla FIAP – Federazione Italiana Associazioni Partigiane
con il contributo e il Patrocinio del Comune di Calcata
e il Patrocinio del Parco della Valle del Treja

SE CONSENTITO DALLE NORME COVID,
LA MOSTRA SARÀ VISITABILE IN PRESENZA
DAL 5 AL 31 FEBBRAIO 2021

La mostra “SHOAH. La percezione e lo sguardo del contemporaneo nella fotografia e nella grafica d’arte” promossa dalla FIAP (Federazione Italiana Associazioni Partigiane) sarà ospite, dal 27 gennaio 2021 fino al 28 febbraio 2021 al Palazzo Baronale di Calcata in occasione della Settimana della Memoria con il contributo e il Patrocinio del Comune di Calcata e il Patrocinio del Parco della Valle del Treja.

La mostra giunta alla sua IV edizione è un progetto in-progress nato alla Casa della Memoria di Roma nel 2017 in collaborazione con le Biblioteche e il Comune di Roma. Il suo itinerare dà modo all’iniziativa di coinvolgere artisti del territorio, stimolando la riflessione sulla Shoah direttamente nel tessuto sociale coinvolto, attraverso le scuole, gli istituti di formazione e gli operatori culturali.

Prossima all’apertura, il 27 gennaio del 2021 l’esposizione si colloca nel periodo più problematico che l’umanità del nuovo millennio stia attraversando.
L’incertezza, l’emergenza sanitaria, il lavoro e la paura per l’ignoto, rischiano di farci perdere di vista il nostro cammino e il cammino della storia, rendendo la memoria e il passato ancor di più vaghi. Per questi motivi e altri ancora, abbiamo deciso di esserci, testimoniando insieme alle Associazioni sorelle, la Settimana della Memoria per narrare l’orrore e il dramma della Shoah con gli occhi della contemporaneità.

shoaLE OPERE GLI ARTISTI
Le opere degli artisti in mostra si collocano in un contesto più di tipo interpretativo che storico o celebrativo: provengono da racconti incontrati ma anche cercati, frutto di esperienze personali e di straordinarie storie di vita, sono i luoghi simbolo del pianto e dell’orrore, sono i ricordi della memoria che tramandata da generazione a generazione, da nonno a nipote getta uno sguardo anche nell’ottimismo e nella forza della rinascita: sono visioni della memoria.
Provenienti da percorsi diversi e con mezzi espressivi comuni, gli artisti sono chiamati a fermare il tempo, e attraverso la sensibilità delle personali visioni ci regalano una riflessione e una domanda su come, oggi, la Memoria, la Memoria della Shoah possa essere raccontata, rappresentata e vissuta.

Un’esperienza che fino ad oggi ha coinvolto 35 autori di diversa natura e biografia, molti dei quali di rilevanza internazionale, chiamati ad interpretare attraverso il mezzo della fotografia e della grafica d’arte, la memoria come strada aperta per le nuove generazioni da percorrere anche attraverso lo strumento dell’arte che come medium trasversale può cogliere nella storia quello sguardo e quella percezione sottile capace di sostenere il particolare dell’orrore e la disperazione del ricordo.

ARTISTI IN MOSTRA
per la FotografIa, Andy Alpen , Dario Bellini, Marzia Corteggiani, Edoardo Cuzzolin , Valerio De Berardinis, Gian Luca Eulisse, Francesco Finotto Gerri Gambino , Toni Garbasso , Teresa Mancini Simone Manzato , Cristina Omenetto, Claudio Pisani & Marla Secchi, Peter Quell Francesco Radino, George Tatge.

per la Grafica D’arte, Luisa Baciarlini, Livio Ceschin, Alessia Consiglio Antonella Cuzzocrea Elisabetta Diamanti
Susanna Doccioli, Marcello Fraietta , Valeria Gasparrini Massimo Jatosti , Cesco Magnolato, Elio Mazzali, Laura Peres, Giorgia Pilozzi, Usama Saad, Gianluca Tedaldi.

PER L’OCCASIONE E’ STATO REALIZZATO IL CATALOGO DELLA MOSTRA
CHE POTRA’ ESSERE RICHIESTO SIA IN FORMATO PDF OPPURE IN FORMATO CARTACEO PREVIA RICHIESTA VIA MAIL.
fiapromaelazio@gmail.com

TESTI IN CATALOGO:
IL DOVERE DI RICORDARE DI SANDRA PANDOLFI – Sindaco di Calcata
LA MEMORIA È SEMPRE PRESENTE DI PATRIZIA PERON – Consigliera delegata alla Cultura
LA STRADA DEL’ARTE DI BIANCA CIMIOTTA LAMI Vice Presidente Fiap Nazionale e Pres. Roma e Lazio – Curatrice
IL PESO GRAVOSO DELLA MEMORIA DI LUCA ANIASI – Fondazione Aldo Aniasi – Fiap
LA CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA DI ROMA DI ROSARITA DIGREGORIO – Biblioteche di Roma
È POSSIBILE NARRARE L’INENARRABILE? DI ALDO PAVIA – Vice Presidente Aned
GENERAZIONI: CONOSCERE PER CRESCERE DI PUPA GARRIBBA – Casa Della Memoria – Testimone
L’IDEA DELLA FOTOGRAFIA DELLA SHOAH NELLO SGUARDO DEL CONTEMPORANEO DI TONI GARBASSO – Fotografo – Curatore
BRANI TRATTI DAL SAGGIO “STORIA DEL PREGIUDIZIO CONTRO GLI EBREI” DI RICCARDO CALIMANI – Storico

CATALOGO FOTOGRAFICO 22X22 cm
STAMPA COLORE – 84 PAGINE

Fotografia di copertina di Toni Garbasso
Progetto grafico e impaginazione di Susanna DocciolI
Video catalogo di Isabella Aniasi

Scrivi a: redazione@viviroma.tv

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com