Serata Medici Senza Frontiere all’Isola Tiberina

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Presentazione del libro Intoccabili e proiezione del film “Perfect Day”

Il romanzo sulla più grande epidemia di Ebola della storia con la testimonianza del protagonista del libro, il dott Roberto Scaini, vicepresidente di MSF e un aggiornamento sull’epidemia in Repubblica Democratica del Congo

Sabato 14 luglio all’ Isola del Cinema all’ Isola Tiberina a partire dalle ore 19.00 ci sarà una serata dedicata a Medici Senza Frontiere.

Isola Senza Frontiere si aprirà con la presentazione del libro “Intoccabili” con la moderazione di Gerardo D’Amico, giornalista di Rai News e la partecipazione dell’autore Valerio la Martire e del dott. Roberto Scaini, vice presidente di MSF, protagonista del libro, che ha lavorato in prima linea nell’epidemia del 2014 in Liberia e nell’attuale epidemia in Repubblica Democratica del Congo.

A seguire, alle 20.15 ci sarà la proiezione del film “Perfect Day” con Benicio del Toro e Tim Robbins, una commedia capace di raccontare la guerra con le armi dell’ironia e del divertimento. La serata è con ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

medici senza frontiere intoccabiliIntoccabili è il romanzo-testimonianza di un operatore umanitario di Medici Senza Frontiere (MSF) il dott. Roberto Scaini che, insieme a tanti colleghi, decide di mettersi tra l’Ebola e le sue vittime. Una missione umanitaria che lo metterà di fronte a situazioni che non avrebbe mai immaginato, a scontrarsi con difficoltà e scelte di cui porterà il peso per tutta la vita. Insieme a lui, un’infettivologa, un’infermiera, un antropologo, un logista, colleghi e amici le cui storie si intrecciano alla sua perché contro l’Ebola bisogna agire su tutti i fronti. Una storia di orrori, dilemmi e umanità scritta da Valerio La Martire e edita da Marsilio Editori in collaborazione con MSF.

Dall’8 maggio, una nuova epidemia di Ebola ha colpito la Repubblica Democratica del Congo, nella Provincia dell’Equatore, dove MSF, già presente nel Paese, è subito intervenuta con l’invio di rifornimenti con kit medici e di logistica, la creazione di zone d’isolamento in due ospedali, la realizzazione di due centri per il trattamento dell’Ebola e per la prima volta, un intervento di vaccinazione ad anello di tutti i contatti di pazienti Ebola confermati e dei contatti dei loro contatti e degli operatori sanitari in prima linea nelle zone colpite. Ora è iniziato il passaggio delle attività al Ministero della Salute locale e ad altre organizzazioni non governative, e se non dovessero esserci nuovi casi, l’epidemia verrà ufficialmente dichiarata finita dalle autorità congolesi il 22 luglio. Nel frattempo, MSF continua le attività di cliniche mobili e sorveglianza e controllo delle infezioni.

“Perfect Day”, film rivelazione del Festival di Cannes 2015, è stato prodotto e diretto da Fernando Leòn De Aranoa e interpretato da uno straordinario cast internazionale: Benicio del Toro, Tim Robbins, Mélanie Thierry, Olga Kurylenko. I protagonisti di questa movimentata avventura sono quattro operatori umanitari impegnati nei Balcani nel 1995, a guerra appena finita, che dopo una rocambolesca serie di eventi, dovranno gestire un compito più difficile del previsto, in un paese in cui anche trovare una corda può diventare un’impresa impossibile.

Durante l’epidemia di Ebola in Africa Occidentale nel 2014 sono state contagiate 28.646 persone. Circa un terzo di tutti i pazienti è stato accolto in un centro sanitario di MSF, dove 2.478 persone sono state salvate. MSF, in prima linea fin dai primi giorni dell’epidemia, nel picco della diffusione ha impiegato fino a 4.000 operatori nazionali e 325 internazionali, di cui oltre 70 italiani. In seguito, ha avviato progetti dedicati ai sopravvissuti e oggi continua a fornire servizi per supportare i sistemi sanitari devastati dall’epidemia.

Valerio la Martire è nato a Roma il 5 novembre 1981, ha scritto i suoi primi racconti a dodici anni, ha studiato sceneggiatura cinematografica e ha pubblicato il suo primo libro nel 2009. È stato volontario nel mondo ambientalista e ha lavorato come copywriter e curatore di testi per Medici Senza Frontiere e altre organizzazioni internazionali. Tra le sue pubblicazioni, I ragazzi geisha (2009), libro sulla prostituzione maschile; Nephilim Saga (2014, 2015 e 2016), Stranizza (2016). www.valeriolamartire.com

Roberto Scaini, vice presidente di MSF Italia, è un medico riminese che dal 2011 parte in missione con MSF. Negli anni è stato più volte in Yemen, ma anche in Siria, Etiopia, Iraq, Sud Sudan, in Liberia e in sierra Leone per l’emergenza ebola. Il suo ultimo impegno nella Repubblica Democratica del Congo (RDC) per l’ultimo episodio di ebola.

MSF è un’organizzazione medico umanitaria indipendente e offre assistenza e cure mediche a popolazioni vittime di guerre, epidemie, catastrofi naturali in quasi 70 paesi del mondo. Nel 1999 è stata insignita del Premio Nobel per la Pace. Il Gruppo MSF di Roma è nato nel 2008 per organizzare iniziative di sensibilizzazione e promuovere le attività dell’organizzazione in città e provincia. È costituito da volontari di ogni età e operatori umanitari, e non solo da personale sanitario. La partecipazione è aperta a tutti coloro che desiderano sostenere MSF dedicandole parte del proprio tempo.

Per maggiori informazioni:

E-mail: info.roma@rome.msf.org

FaceBook: www.facebook.com/roma.msf

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: