Su Canale 5 in seconda serata (Speciale Tg5) “Liliana Segre – Testimone contro l’indifferenza”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Il documentario di Roberto Olla con le musiche della pianista e compositrice Giuseppina Torre.

“I miei incontri con i ragazzi sono come una missione, una missione morale, ma senza mai parlare di odio e di vendetta e parlando invece possibilmente molto di amore”, dice la senatrice a vita Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, nel documentario realizzato da Roberto Olla, in onda stasera su Canale 5 in seconda serata (Speciale Tg5), con le musiche a firma della pianista Giuseppina Torre (composizioni tratte dal suo ultimo disco “Life Book”) .

Con le sue parole raggiunge migliaia di giovani e riesce a coinvolgerli. Quando ascoltano lei, per i ragazzi la storia non è più una materia secondaria e quasi abbandonata. diventa viva ed emozionante: la sua deportazione con la famiglia su un vagone bestiame dal binario sotterraneo e segreto della stazione di Milano, il binario 21, le deportazioni in tutta l’Italia occupata, dalla prima che colpisce la comunità ebraica di Merano a Roma e alle altre città, l’amicizia con Primo Levi, l’impegno di Eli Wiesel, i suicidi di molti sopravvissuti, la battaglia contro l’indifferenza e contro il negazionismo.

“Vorrei incontrare i negazionisti, perché uno che dicesse a me che io non c’ero – afferma Liliana Segre nello Speciale Tg5 – beh… sarebbe un’esperienza psichedelica, non so, aliena!”.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: