George Harrison, “All Things Must Pass”

Per celebrare il 50° anniversario dell’uscita dell’album solista di George Harrison, “All Things Must Pass”, la George Harrison Estate è lieta di annunciare un nuovo mix stereo 2020 della title track dell’LP: è un’anticipazione di ciò che avverrà durante il corso del 2021.

Il nuovo missaggio stereo è stato supervisionato da Paul Hicks, noto per il suo lavoro con l’Harrison Estate e con i Beatles, per la nuova versione di Goat’s Head Soup dei Rolling Stones e per l’antologia Gimme Some Truth di John Lennon; questi ultimi due progetti sono arrivati in vetta alle classifiche britanniche di quest’anno.

“Il nuovo mix stereo della canzone che intitola l’album è solo un assaggio di quanto abbiamo in serbo per il 2021 per celebrare il 50° anniversario del leggendario album di mio padre All Things Must Pass” – ha dichiarato Dhani Harrison – “Abbiamo letteralmente scavato tra montagne di nastri che continuavano ad arrivare. Rendere più brillante il suono di quest’album è sempre stato uno dei più grandi desideri di mio padre ed era qualcosa a cui stavamo lavorando insieme fino a quando ci ha lasciati. Con l’aiuto della nuova tecnologia e la collaborazione di Paul Hicks al progetto, siamo stati in grado di farlo. Non vediamo l’ora che tutti voi ascoltiate ciò a cui abbiamo lavorato e siamo certi che la vostra pazienza sarà ricompensata nel 2021″.

george harrisonPubblicato proprio cinquant’anni fa oggi, il 27 novembre 1970, All Things Must Pass, triplo LP prodotto da Phil Spector, include “My Sweet Lord”, primo singolo di un ex Beatle che sale al primo posto in classifica. L’album è stato acclamato dalla critica ed ha raggiunto la vetta delle classifiche degli album britanniche e statunitensi, mentre la rivista Rolling Stone lo ha definito “the War and Peace of rock and roll”. Col tempo l’influenza dell’album è continuata a crescere ed il disco è stato scoperto da nuove generazioni di fan. L’album è stato inserito nella GRAMMY® Hall Of Fame ed è incluso nella Top 500 albums of all time di Rolling Stone e nella classifica London’s 100 best albums del Times.

L’uscita di “All Things Must Pass (2020 Mix)” è l’inizio delle celebrazioni per questo storico album. Nei primi mesi del 2021 seguiranno ulteriori dettagli sul 50° anniversario di All Things Must Pass.

Stream the new “All Things Must Pass (2020 Mix)”: https://GeorgeHarrison.lnk.to/AllThingsMustPass2020PR

Sull’onda delle celebrazioni di All Things Must Pass, in occasione dell’evento Record Store Day Black Friday, la George Harrison Estate ripubblica il vinile 7” di “My Sweet Lord” in edizione numerata e colorata Milky Clear. Il singolo è una perfetta replica dell’Angola pressing del 45 giri del 1970 con l’artwork originale. “My Sweet Lord” venne originariamente pubblicato nel novembre 1970, primo singolo di Harrison da solista, raggiungendo la vetta delle classifiche mondiali; è stato il singolo più venduto del 1971 in UK. Negli Stati Uniti e in Gran Bretagna, la canzone è stata il primo singolo di un ex Beatle salita al numero uno delle classifiche.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com