Kadebostany: Monumental

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Esce il nuovo album dei Kadebostany Monumental

Il Pop d’alto lignaggio batte moneta, stringe relazioni internazionali e risuona, lungamente, nella Repubblica di Kadebostan.

Kadebostany Monumental

Monumental

La Svizzera, Ginevra, sono solo la base di irradiazione per uno Stato itinerante, che da dieci anni spiega le sue ragioni artistiche con uno spiccato gusto per la melodia e gli sfumati, per l’acustico e l’elettrico, per le orchestrazioni concrete e gli impasti elettronici.

In Monumental, il nuovo album dei Kadebostany, si possono incontrare amori fatali, bombe a tempo, gioia di vivere e paura di morire, tutti sentimenti riscattati da una ricerca sonora che si aggira fra scorci contemporanei, frammenti classici e ricordi anni Ottanta, fra new wave e electro-rock. Sotto la benevola e illuminata guida di Guillaume Jérémie Kadebostan, le canzoni sono un ottimo trampolino per spiccare il volo, per andare chissà dove.

Kadebostany Monumental

Kadebostany PhotoSophieBrasey

Un album sicuramente monumentale, dai toni scuri quando serve (Kill The Noise, Frozen To Death), esotico quanto basta, intimista senza essere depresso, capace all’occorrenza di esplodere in un incrocio di ritmi e colori.

Dai Depeche Mode a Moby, i Kadebostany non rileggono semplicemente il passato di una storia indefinibile (quella del cosiddetto dark), che ha fornito al rock una terza dimensione emotiva: la ridefinisce, aprendole nuove vie di fuga, in cui la voce di Kristina spicca per senso drammatico e impressionista (Joy & Sorrow, Cathedral, Early Morning Dreams e SAVE ME che possiamo ascoltare e guardare nel videoclip) e il lavoro sugli strumenti di Guillaume unisce presente e passato. Sottile ed evocativa, la trama di pezzi come I Still Believe o Voodoo Love apre la porta a un futuro seducente, in cui la musica ha ancora una parte importante da giocare.

Insomma, è il momento giusto perché la Repubblica d Kadebostan si allarghi, pacificamente, verso il resto del mondo.

KADEBOSTANY “MONUMENTAL”
TRACKLIST
1. Soldier Of Love
2. Mind If I Stay
3. Voodoo Love
4. Save Me
5. Time Bomb
6. I Still Believe
7. Rising Empire
8. Kill The Noise
9. Joy & Sorrow
10. Frozen To Death
11. Cathedral
12. Early Morning Dreams
13. Eternal Boats
Etichetta: X-Energy / Energy Production
Distribuzione: Believe Digital

SAVE ME più di 3milioni di view

 

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: