Sinestesia degli “Emisferi”: ovvero canzoni per immagini

Chiamiamola sintesi sensoriale: la sinestesia nasce nel momento in cui i sensi vanno in cortocircuito. Un black out molto piacevole per la nostra mente in cui “guardiamo con le orecchie” e “ascoltiamo con gli occhi”.

La clip di Emisferi, il nuovo singolo di Barbara Eramo (MBC Musica), gioca con la stessa destrezza del funambolo con le percezioni della mente.

Nulla è più astratto della musica, eppure ognuno vive un proprio film sensoriale quando è avvolto dalle note. Questa sfida in motion graphics (realizzata da Sergio D’Innocenzo) alla base del nuovo brano dell’artista, ha il potere di ipnotizzare le nostre menti verso una visione comune.

L’ambizione è proprio qui: descrivere immagini che sembrano generate al momento dai versi e dalle note di “Emisferi”. Un flusso di pensiero che sembra germogliare dalle note; oppure sono le immagini a suggerire i versi della canzone?

La piacevole ambiguità di questo viaggio siderale, un cosmo da cui nascono cerchi concentrici, sezioni auree, i dualismi del maschile e del femminile, dimostrano come anche nel linguaggio audiovisivo Barbara Eramo sappia essere lontana anni luce dalla ridondanza della comunicazione odierna.

emisferi

Cover Emisferi

Lasciarsi cullare da questo viaggio spazio-tempo, è come rigenerarsi dal lessico autoreferenziale ed effimero dei social, che oggi sembrano dettare i tempi di ogni espressione musicale e filmica del nuovo millennio.

Il video non vuole stupire o innovare, bensì creare una connessione indissolubile con la musica. Come se le immagini non potessero muoversi senza la musica e viceversa, come se fossero state concepite dalla stessa mente e nello stesso istante. Una concezione divinistica e sinestetica dell’arte in quanto tale.

DATE LIVE a ROMA
4 Febbraio – TramJazz “Incantautrici” Eramo & Tejera ROMA

9 Febbraio – AlexanderPlatz Jazz Club – Barbara Eramo, Alessandro Gwis, Andrea D’Apolito feat. Rinus Van Alebeek – ROMA

22 Febbraio – TramJazz Mediterraneo in Jazz – ROMA

28 Marzo – Colosseo Banda Ikona – ROMA

10 Maggio – Alexander Platz Jazz Club Mediterraneo in Jazz – ROMA

BIOGRAFIA

Barbara Erano, cantante ed autrice, nata a Taranto e residente a Roma da diversi anni, negli anni ’90 esordisce discograficamente col duo Eramo & Passavanti (produzione artistica di Bungaro) con il quale vince il premio della critica nella sezione giovani del Festival di Sanremo1998 e il “Premio Volare” per la migliore esibizione del festival, assegnato da Michael Nyman, presidente della giuria di qualità. In seguito esce l’album “Oro e Ruggine” con featuring Ivan Lins.

COLONNE SONORE: ha cantato nella colonna sonora del film Tale of Tales di Matteo Garrone composta dal premio Oscar Alexandre Despalt ; col premio Oscar Luis Bacalov nel film Milonga; con Pivio& Aldo De Scalzi ( vincitori di 2 David Di Donatello) in molti film e fiction : El Alamein, Distretto di Polizia, l’ispettore Coliandro ed altri ; con Andrea Guerra e Paolo Bonvino per varie fiction tv tra cui Tutto può succedere, Sotto copertura ed altre; con Stefano Saletti ha composto le musiche per la fiction tv “Un Matrimonio” di Pupi Avati; cantante e co autrice di brani per la fiction L’Isola di Pietro con Emanuele Bossi. Con Giancarlo Russo, Vito Lo Re ( La ragazza nella nebbia) ed altri.

Collaborazioni – Musical – Teatro:

Nel 2003 è stata tra i protagonisti del Musical “I Dieci Comandamenti” di Emile Chourachi prodotto in Italia dai fatelli De Angelis, girando tutti i più grandi palateatri d’Italia ed ospiti in molte trasmissioni tra le quali Sanremo

Dal 2005 è la cantante solista della Piccola Banda Ikona con all’attivo i cd “Folkpolitik” “Marea cu sarea” e ” Souncity” . Con la Banda effettua tournèe in Italia e all’estero ( tra le quali il Festival Sete sois sete luas e Vancouver Folkfest ) e prende parte a diversi spettacoli teatrali con Giancarlo Giannini , Giorgio Albertazzi, Massimo Popolizio , Manuela Mandracchia, Umberto Orsini, Pamela Villoresi, Michele Placido. Ha cantato presso diversi Istituti Italiani di Cultura ed Ambasciate : New York, San Francisco, Colonia, Amburgo , Parigi, Amman in Giordania. Dal 2015 canta nella compagnia di Teatro urbano Kitonb di Angelo Bonello, prendendo parte anche al Capodanno di Roma 2018 presso il Circo Massimo con lo spettacolo “Carillon”.

Dal 2006 è la voce solista nei concerti sinfonici del Premio Oscar Nicola Piovani e nel 2018 in duo sono stati ospiti dell’antica residenza dell’imperatore del Giappone a Kyoto.

Ha inoltre collaborato con: Mike Mainieri degli Steps Ahead e Marco Omicini nel progetto Leucasia, dal vivo con Fausto Mesolella degli Avion Travel, Luca Velotti, Ciro Caravano , Tony Esposito, Diana Tejera, Awa Ly, Nathalie, Fonderia con la quale ha scritto il brano Loaded gun e registrato alla Real World di Peter Gabriel, Paola Turci, Quartetto Spiritual di Roma ( Mario Donatone , Francesco Forti e Micaela Grandi), Azzurrìa ( Alexis Lefevre, Peppe Frattaroli, Massimo Cusato), Rocco De Rosa nel cd ” Trammari”, Nico Morelli nel progetto UnFolkettable 2 di jazz e tradizione salentina. Con l’ensemble di Pejman Tadayon, artista musicista persiano: si esibiscono in Italia e all’estero, tra l’altro ospiti piu volte presso l’Università di Binghamton – NEW YORK

DISCHI / PROGETTO SOLISTA:

Nel 2008 è uscito il suo album solista “In Trasparenza” che contiene brani scritti da lei con la collaborazione di cantautori quali Alessio Bonomo, Diana Tejera -con la quale continua una intensa collaborazione- e Fausto Mesolella (Avion Travel).

Nel 2010 è uscito il suo Cd “Oriental Night Fever” realizzato insieme al musicista produttore francese Hector Zazou e Stefano Saletti distribuito dalla Naive in Francia/ WorldWide e la Materiali Sonori in Italia. Il brano I Feel Love è stato inserito anche in diverse compilation, la piu nota è Budda Bar.

Nel 2014 pubblica “Emily”, concept di brani da lei composti su poesie di Emily Dickinson e presentato all’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.