Colosseo, nell’ultima settimana fermati oltre 60 venditori abusivi dalla Polizia Locale di Roma Capitale

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Proseguono senza sosta i controlli nell’area del Colosseo da parte della Polizia Locale di Roma Capitale.

Solo questa settimana sono stati fermati oltre 60 venditori abusivi e sequestrati migliaia gli articoli illegali tra bottigliette d’acqua, cappelli, souvenir e bastoni per selfie. Quattro le persone denunciate, di cui due in stato di arresto per resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

Sono oltre 60.000 gli accertamenti svolti dall’inizio dell’anno a contrasto dell’abusivismo commerciale, nel solo centro storico, da parte della Polizia Locale. Oltre 100.000 su tutto il territorio capitolino. Sono 212 i venditori abusivi fermati in questi primi mesi del 2019, che si vanno ad aggiungere ai circa 500 dell’anno scorso .

Sequestrati diverse categorie di articoli venduti illegalmente in funzione della zona e tipologia di turista: si va dai foulard utilizzati per entrare all’interno delle chiese, fino alle bottigliette d’acqua nei punti più assolati del Colosseo e di via dei Fori Imperiali. I venditori appartengono a varie nazionalità, con un numero maggiore proveniente dal Bangladesh e dal Senegal.

I controlli finalizzati al contrasto delle forme di abusivismo commerciale proseguiranno non solo con verifiche su strada ma anche con quelle specifiche attività di indagine che, già nei mesi scorsi, hanno permesso di colpire la filiera del falso, i fornitori di chi poi vende illegalmente nelle vie della città: migliaia di borse e prodotti contraffati sono stati sequestrati in veri e propri magazzini di produzione e smistamento.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: