Importanti novità per le automobili Pininfarina

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Automobili Pininfarina ha annunciato oggi una serie di importanti novità dalla sede centrale di Monaco di Baviera relative al consolidamento del team di management

Alla stipula di un accordo per la fornitura di tecnologie all’avanguardia e leader di settore per i motori elettrici e alla messa a frutto dell’esperienza maturata in Formula 1 e Formula E per lo sviluppo della hypercar PF0.

Dopo il debutto di grande successo della concept car elettrica di lusso PF0 di fronte a proprietari di supercar, concessionari del settore del lusso e intenditori di automobili a Monterey e a Pebble Beach il mese scorso, il team di Automobili Pininfarina ha fatto rientro in Europa per gettare le basi dell’azienda e avviare collaborazioni di rilievo che permetteranno di consegnare la prima PF0 a fine 2020.

Monaco di Baviera è stata confermata sede centrale operativa dell’azienda, in virtù della sua posizione strategica in uno dei mercati automobilistici più affermati e tecnologicamente evoluti al mondo, con una rete invidiabile di competenze tecniche e conoscenze ingegneristiche. La scelta del CEO Michael Perschke di Monaco di Baviera come sede globale dell’azienda è stata guidata dalla sua fama di città vivace e attiva, nonché dalla vicinanza alla sede di Pininfarina SpA nel nord Italia, che progetterà e realizzerà sotto contratto la PF0.
In occasione dell’odierna conferenza stampa nella capitale della Baviera, Perschke e l’ospite d’onore il dr. Pawan Goenka, Managing Director di Mahindra & Mahindra e Presidente dell’Organismo di Vigilanza di Automobili Pininfarina, hanno presentato un cast stellare di partner e collaboratori che contribuiranno all’evoluzione di nuove vetture che sprigioneranno una sinergia perfetta fra prestazioni, lusso e sostenibilità.

Il dr. Pawan Goenka ha dichiarato: “Il modello operativo adottato da questa azienda è innovativo e assolutamente rilevante per il nuovo concetto di mobilità cui assistiamo oggi. Inizia tutto da Monaco di Baviera, dove sono stati riuniti i partner tecnologici più innovativi e le menti più brillanti al mondo, e dall’investire nelle persone giuste e nei fornitori più affidabili. In tal modo Automobili Pininfarina potrà mantenere la sua promessa: sviluppare una gamma di vetture di lusso bellissime, tecnologicamente evolute, a zero emissioni e dall’inconfondibile stile firmato Pininfarina. La PF0 è il primo frutto di questo lavoro di squadra e fisserà un nuovo standard di riferimento nel settore delle hypercar elettriche.”

Perschke ha dichiarato: “Oggi compiamo un passo significativo verso la presentazione di una gamma di automobili firmate Pininfarina e della PF0, che sarà la sportiva italiana più potente della storia, nonché la prima hypercar di lusso concepita in Germania. Abbiamo elaborato direttive e linee guida di alto livello allo scopo di fornire ai clienti una rivoluzionaria hyper-GT interamente elettrica a partire dal 2020, e al momento stiamo selezionando i partner e i fornitori che contribuiranno alla realizzazione del nostro sogno. I risultati saranno elettrizzanti per i futuri proprietari di vetture a marchio Automobili Pininfarina!”

È stata confermata la collaborazione tecnica con Rimac
La tecnologia elettrica rappresenta sia una valida alternativa per lo sviluppo di motori ad alte prestazioni sia una soluzione ingegneristica necessaria per l’era moderna: in questo contesto, Automobili Pininfarina ha stipulato un’esclusiva partnership tecnica con Rimac, che metterà al servizio del marchio automobilistico le proprie competenze su batterie e motori, tanto software che hardware.

Dopo aver avviato l’azienda in qualità di fornitore innovativo e all’avanguardia di motori e componenti elettrici meno di dieci anni fa, Mate Rimac e il suo team hanno compiuto importanti progressi nel settore automotive, fornendo tecnologie elettriche a numerosi brand globali di vetture sportive e supercar. Il contratto con Automobili Pininfarina segna un punto di svolta significativo per entrambe le aziende: Automobili Pininfarina potrà infatti contare su un partner tecnico di successo, altamente innovativo ed esperto, mentre Rimac siglerà il primo contratto di fornitura per vetture di serie.

Mate Rimac ha dichiarato: “Siamo entusiasti di intraprendere questa nuova sfida. Unendo i valori chiave di Rimac, quali tecnologia, innovazione e prestazioni, all’eredità, alla storia e al design italiano di Automobili Pininfarina, daremo vita a una sinergia perfetta che porterà alla realizzazione di una nuova, fantastica hypercar, la PF0. Questa collaborazione è un’importante pietra miliare per entrambe le aziende; siamo ansiosi di metterci al lavoro per trasformare in realtà questa vettura incredibile.”
Il dr. Christian Jung e il dr. Peter Tutzer entrano nel team di Automobili Pininfarina

Ora che Automobili Pininfarina ha dato inizio al conto alla rovescia per la consegna della prima hypercar elettrica di lusso al mondo nel 2020, il team di management è stato ulteriormente consolidato con la nomina di Christian Jung a Chief Technology Officer. Inoltre, Peter Tutzer si unirà all’azienda in qualità di PF0 Senior Technical Advisor.

Jung sarà il nuovo Chief Technical Officer dopo una brillante carriera in BMW Group fra Germania e Stati Uniti e in Porsche AG. Jung è rimasto più recentemente un anno e mezzo circa in California in qualità di Senior Director of Electrical Engineering and Platform Strategy per Faraday Future. In precedenza ha ricoperto il ruolo di Director for E-Mobility Systems Design in Porsche e ha svolto un ruolo chiave nel team di progetto iniziale per Mission E e altri progetti relativi alla tecnologia elettrica.

Dopo aver conseguito un dottorato di ricerca (PhD) in ingegneria meccanica, Peter Tutzer ha maturato oltre 35 anni di esperienza nel settore automobilistico. Tutzer ha intrapreso la sua carriera in Porsche, dove è stato successivamente nominato Chief Engineer per il programma di sviluppo di auto da corsa. È quindi entrato in Pagani, dove è stato responsabile per i settori telaio, layout e packaging della Pagani Zonda, e in seguito in Bugatti, dove ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo e nella realizzazione della Bugatti Veyron. Responsabile dell’intero layout della vettura, inclusi packaging/integrazione del telaio e aerodinamica, ha gestito inoltre l’intero programma di sviluppo e collaudo della vettura. Tutzer ha ricoperto il ruolo di Technical Director presso Lotus Cars e, più di recente, il ruolo di Chief Technical Officer presso Thunder Power EV.

Nick Heidfeld conferma il suo nuovo ruolo di pilota di sviluppo per Automobili Pininfarina
Dopo un inizio promettente costellato di vittorie in tutti i principali campionati Junior come la Formula 3 e la Formula 3000, Nick Heidfeld ha gareggiato 20 anni nel mondo delle corse automobilistiche ai massimi livelli. La sua vasta esperienza include una brillante carriera in Formula 1 in cui ha disputato oltre 183 gare, vittorie di categoria alla famosa 24 Ore di Le Mans e una serie incredibile di podi in quattro diverse categorie al leggendario Gran Premio di Monaco. Gareggia inoltre nel Campionato di Formula E sin dal debutto e ha contribuito al successo del team Mahindra Racing nel corso delle ultime tre stagioni, prima di confermare il suo ruolo come parte integrante del team di Automobili Pininfarina.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: