Lotta alle “bische clandestine”, Polizia Locale chiude due attività per gioco d’azzardo e violazione norme anti covid: sei le persone denunciate

La Polizia Locale Roma Capitale, V Gruppo Prenestino, al termine di una prolungata attività di indagine, mirata al contrasto delle attività illegali connesse al gioco d’azzardo, ha individuato in zona Torpignattara due seminterrati, all’interno di un bar e di un ristorante, che venivano utilizzati come vere e proprie “bische clandestine”.

Sono state identificate 18 persone, tutte di nazionalità cinese compresi i gestori dei due locali: sei le denunce per esercizio del gioco d’azzardo.

Durante i controlli gli agenti, diretti dal dott. Mario De Sclavis, hanno riscontrato anche diverse irregolarità in merito alle normative anticovid e accertato gravi violazioni igienico sanitarie per cui si è reso necessario il sequestro di 3 quintali di carne e pesce in quanto scaduti o privi di tracciabilità, oltre a due congelatori ed un frigorifero.

Entrambi i locali sono stati chiusi.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv

About Author

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com