Lush in prima linea per la protezione del patrimonio faunistico italiano

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Sabato 23 e domenica 24 giugno lo store Lush Porta di Roma ospiterà l’associazione EARTH, attiva nel promuovere il rispetto delle risorse naturali e la corretta convivenza con il mondo animale

Lush, brand etico di cosmetici freschi e fatti a mano, da sempre opera secondo logiche di responsabilità sociale d’impresa per contribuire alla tutela dell’ambiente, alla protezione degli animali e alla difesa dei diritti umani e delle minoranze. Per questo il brand inglese collabora spesso con piccole associazioni molto attive sul territorio e supporta iniziative locali capaci di realizzare cambiamenti significativi.

Sabato 23 e domenica 24 giugno, il negozio Lush Porta di Roma sosterrà l’associazione EARTH, attiva a favore dei diritti degli animali, dell’ambiente e del patrimonio faunistico italiano: Lush devolverà tutti i proventi (meno l’IVA) delle vendite della crema Charity Pot all’associazione, che promuove attività culturali, sociali, politiche e giuridiche tese alla promozione e alla tutela dell’ambiente e delle risorse naturali.

EARTH persegue la tutela e la valorizzazione dell’ambiente, del patrimonio storico, artistico, naturale e agricolo. Conta oggi circa un centinaio di volontari e promuove nelle scuole iniziative di educazione e formazione ambientale rivolte a studenti e docenti. Svolge inoltre attività volte a informare e formare i cittadini al rispetto ed al corretto utilizzo delle risorse naturali, alla corretta convivenza con il mondo animale anche in ambiente urbano.

Tramite l’ufficio legale e i nuclei di guardie zoofile riconosciute dalle Prefetture, fa da tramite tra le istituzioni ed i cittadini per tutte le problematiche legate all’ ambiente, al patrimonio cittadino, al degrado ed alla corretta detenzione degli animali da compagnia.

Nel 2012 nasce lo sportello fisico di EARTH a Roma, dedicato ai diritti degli animali e dell’ambiente per raccoglie le segnalazioni di utenti che vogliano denunciare episodi di maltrattamento o malasanità veterinaria, e di casi di randagismo; lo sportello si occupa, inoltre, in collaborazione con la Polizia Postale e l’Interpol, dei reati on net e di reati di violenze e abusi ai danni degli animali.

Nello stesso anno EARTH attiva il Numero estivo dedicato al maltrattamento ed all’abbandono degli animali di Roma Capitale e nel 203 sottoscrive una convenzione con il Municipio V di Roma Capitale per la gestione di uno sportello municipale per la tutela degli animali.

EARTH dispone di un ufficio legale che fornisce consulenze ed assistenza legale per tutte le controversie legate alla convivenza con animali. L’associazione è attiva nelle procure dove denuncia casi di maltrattamento ad animali da affezione, selvatici o da zootecnia seguendo i procedimenti per tutta la loro durata e costituendosi parte civile nei processi contro chi commette reati contro gli animali e l’ambiente. L’associazione si impegna nei TAR impugnando delibere ed ordinanze che limitano la serena convivenza degli spazi cittadini con gli animali .

EARTH inoltre si fa portavoce dei cittadini sui tavoli istituzionali promuovendo leggi in favore della sostenibilità ambientale e del rispetto verso gli animali.

IL PROGETTO
L’associazione ha istituito il corpo di guardie zoofile EARTH GUARDIANS, un corpo di polizia volontaria riconosciuta dalle Prefetture, che agisce in difesa degli animali constatando casi di maltrattamento e di malgoverno e pattugliando parchi ed aree verdi in convenzione con i Comuni di appartenenza. Grazie al contributo di Lush e ai proventi della vendita della crema Charity Pot, EARTH provvederà all’acquisto di attrezzature per le guardie zoofile che potranno svolgere al meglio la loro attività e trarre in salvo decine di animali.

Lush supporta EARTH e mette a disposizione dei rappresentanti dell’associazione il negozio di Porta di Roma come punto d’incontro con i clienti; durante il fine settimana del 23 e 24 giugno i volontari di EARTH affiancheranno lo staff Lush e saranno a disposizione per raccontare i dettagli delle loro attività e le possibilità di collaborazione con l’associazione.

Lush inoltre darà un aiuto concreto all’ associazione e donerà a EARTH tutti i proventi della vendita della crema Charity Pot (tranne l’IVA) che saranno raccolti durante il fine settimana del 23 e 24 giugno presso Lush Porta di Roma, Via Alberto Lionello 201.

CHARITY POT
Charity Pot è la crema Lush per mani e corpo che propone un modo nuovo di sostenere le associazioni senza fini di lucro. I proventi delle vendite della Charity Pot, ad esclusione dell’IVA che va allo Stato, vengono devoluti a piccoli gruppi e associazioni attentamente selezionati che lottano per la difesa degli animali, dell’ambiente e dei diritti umani e che sono molto vicini all’etica del brand inglese, condivisa e sostenuta dai clienti.

Charity Pot offre alle persone la possibilità di dare il proprio contributo a buone cause, godendosi nel frattempo una crema solidale e di altissima qualità, autoconservante, e con un delizioso profumo fresco e fiorito. Tra i pregiati ingredienti che compongono la Charity Pot, ben 7 provengono da progetti SLush Fund, uno speciale fondo Lush lanciato nel 2010 per finanziare progetti di permacultura e agricoltura sostenibile ed equosolidale nel mondo. Nella Charity Pot ci sono il burro di cacao della Peace Community in Colombia; l’olio di moringa oleifera, il burro di karité e l’olio essenziale di ylang ylang dal Ghana; l’aloe fresca e l’olio essenziale di geranio dal Kenya e l’olio essenziale di Palissandro dal Perù – oltre ad altri ingredienti del mercato equo, come l’olio d’oliva della Palestina e l’essenza assoluta di vaniglia.

Charity Pot è venduta in Italia dal 2007 e, grazie al coinvolgimento dei clienti, ha sostenuto numerosi progetti sia a livello nazionale che locale, finanziando enti benefici, piccoli gruppi e organizzazioni di base, indipendenti e non violenti, che spesso sfidano le opinioni più diffuse e combattono per cause trascurate dai grandi finanziatori, e lavorano senza sosta per realizzare dei cambiamenti e rendere il mondo un luogo migliore.

Appuntamento:
sabato 23 e domenica 24 giugno 2018
Lush Porta di Roma | Via Alberto Lionello 201 | ore 10.00 – 22.00

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: