Negoziante colto da malore e rimasto bloccato all’interno dell’esercizio, tempestivo intervento della Polizia Locale

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
E’ stato l’intervento di una pattuglia del I Gruppo Centro, ex Trevi, in via Condotti, per prestare aiuto ad un negoziante colto da malore e rimasto bloccato, in quanto privo di sensi, all’interno del suo esercizio durante l’orario di chiusura.

Grazie alla tempestiva azione degli agenti, l’uomo è stato soccorso e affidato alle cure del personale medico.

La pattuglia , durante un servizio di controllo nella zona, notando alcune persone davanti a un negozio di borse e accessori, si è fermata per verificare cosa stesse accadendo.

Una donna, in forte stato di agitazione, ha esposto agli operanti che il padre di 87 anni, proprietario dell’esercizio, poteva essersi sentito male e che era impossibilitata ad entrare nei locali in quanto chiusi dall’interno.

L’uomo, infatti, era da più di un’ora che non rispondeva al telefono alla figlia che, conoscendo le gravi patologie di cui era affetto, temeva fosse accaduto il peggio.

Gli agenti, dopo aver provveduto a tranquillizzare la signora visibilmente spaventata, si sono attivati immediatamente per poter accedere all’interno del negozio.

Unitamente ai vigili del fuoco, sopraggiunti poco dopo, sono riusciti ad entrare e scorgere l’ottantasettenne steso a terra privo di sensi. L’uomo, affidato alle cure mediche del 118, è stato trasportato d’urgenza in ospedale dove, nelle ore successive, ha ripreso conoscenza.

La pattuglia, rimasta in costante contatto con la figlia per avere aggiornamenti sulle condizioni di salute, in serata ha potuto apprendere con sollievo che il padre era fuori pericolo.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.