Shoah: su VatiVision l’Italia, gli ebrei e l’epopea dei sopravvissuti

Il 27 gennaio ricorre il Giorno della Memoria e VatiVision (www.vativision.com) propone – in prima visione sull’innovativa piattaforma – tre documentari molto diversi tra loro per temi e caratteristiche narrative, ma che rinnovano tutti il ricordo di fatti storici avvenuti nella prima metà del secolo scorso a danno del popolo ebraico.

In 1938-Diversi, Giorgio Treves ricostruisce il contesto, la genesi e la natura della legislazione antiebraica in Italia. Il documentario esplora come il Fascismo si sia sempre collocato e strutturato in una continuità storica della stirpe romano-italica, e come la matrice cattolica abbia costituito il collante da cui l’ebreo veniva percepito come minaccia, straniero.

Vincitore del Nastro d’Argento 2019 per il Miglior Documentario, 1938-Diversi (www.vativision.com/it/documentari/1938—diversi) riesce a mostrare il profilo di un’Italia inedita e poco rappresenta, ma con cui il confronto è necessario anche per comprendere il presente.

Terra Promessa, film documentario e allo stesso tempo straordinario racconto di memoria e avventura che nell’occasione del Giorno della Memoria 2021 esce on demand su alcune piattaforme, tra cui Vativision.

shoaLa pellicola Terra Promessa (www.vativision.com/it/documentari/terra-promessa) di Daniele Tommaso, prodotta dall’Istituto Luce-Cinecittà, racconta la storia poco conosciuta dell’epopea dei sopravvissuti ai campi di concentramento. Un popolo stremato che tra mille difficoltà attraversa il nostro Paese per raggiungere pescherecci costruiti da loro stessi e navi che li porteranno clandestinamente in Israele.

La migrazione verso una terra lasciata 2000 anni prima fu un’iniziativa di Yehuda Arazi grande stratega e Ada Sereni alto borghese romana d’origine, espatriata in Palestina. Attraverso l’ingegno politico e facendo leva sulle conoscenze di Ada furono capaci di portare nel Paese i sopravvissuti e spingere la comunità internazionale ad approvare la nascita dello Stato di Israele.

shoaE infine 1945, film tratto da un racconto dello scrittore ungherese Gábor T.Szántó, i cui saggi e racconti brevi sono stati tradotti in diverse lingue e diretto da Ferenc Török. La pellicola (www.vativision.com/it/film/1945) racconta la storia dell’arrivo di due ebrei sopravvissuti all’olocausto in un villaggio ungherese, e la reazione dei paesani che temono siano tornati per impossessarsi delle proprietà sequestrate agli ebrei durante la guerra. Un crescente clima di paranoia stravolgerà la vita del villaggio e i suoi abitanti, per scoprire poi che i due misteriosi estranei avevano solo il compito di portare le spoglie di una famiglia ebrea nel locale cimitero.

Tre documentari per non dimenticare le vittime dell’olocausto e commemorare la resilienza del popolo ebraico.

VatiVision è l’innovativo servizio streaming on demand multi device di contenuti culturali, artistici e religiosi con film, serie tv e documentari ispirati al messaggio cristiano. La piattaforma di distribuzione mondiale realizzata da Vetrya e Officina della Comunicazione, con il supporto di UBI Banca, è disponibile su www.vativision.com e in versione app su smartphone, tablet, smart tv e TIMVISION.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com