Unicoop Tirreno: finanziamento da 80 milioni di euro con Garanzia Italia di SACE

L’operazione è stata coordinata dal Gruppo Montepaschi, che ha agito anche in qualità di banca agente, con la partecipazione di un pool di istituti finanziari composto inoltre da Cassa Depositi e Prestiti, Intesa Sanpaolo e BPER Banca e con il supporto di SACE che ha rilasciato la Garanzia Italia.

Il finanziamento servirà anche a sostenere il piano di investimenti della cooperativa per crescita, ricerca, sviluppo e innovazione tecnologica, efficienza energetica e ambiente.

Unicoop Tirreno Società Cooperativa – azienda cooperativa di consumo presente nella grande distribuzione con l’insegna Coop – ha finalizzato un’operazione di finanziamento da 80 milioni di euro, assistito da Garanzia Italia di SACE, rilasciata digitalmente e in tempi brevi, nell’ambito della finanza a sostegno della liquidità prevista dal Decreto Liquidità.

L’operazione è stata coordinata dal Gruppo Montepaschi con MPS Capital Services in qualità di banca agente e Banca Monte dei Paschi di Siena che, oltre al ruolo di SACE agent, ha finanziato l’intervento con 30 milioni di euro. Il pool di istituti finanziari ha visto la partecipazione inoltre di Cassa Depositi e Prestiti, Intesa Sanpaolo e BPER Banca.

In qualità di Advisor Legali hanno agito Bird&Bird e Chiomenti, che hanno assistito rispettivamente i finanziatori e Unicoop Tirreno. Kon S.p.A. ha invece affiancato la Cooperativa in qualità di Financial Advisor.

L’operazione di finanziamento prevede una durata di 6 anni ed è diretta a sostenere il capitale circolante e il piano di investimenti di Unicoop Tirreno, che prevede attività di efficienza energetica, sviluppo sostenibile, green economy, e più in generale per la crescita della Cooperativa.

Alcuni tra i progetti specifici oggetto degli investimenti sono ad esempio: lo sviluppo dell’e-commerce, le nuove dotazioni tecnologiche nei punti vendita (ad esempio le etichette elettroniche), l’installazione di impianti fotovoltaici sui tetti e nei parcheggi dei punti vendita, la ristrutturazione dei negozi e il rinnovamento dei layout commerciali, l’installazione di impiantistica di nuova generazione.

Il finanziamento è inoltre legato al sostegno della filiera e dell’indotto generato sul territorio, in quanto la rete dei piccoli e medi fornitori che operano prevalentemente a carattere locale rappresenta uno dei punti centrali del piano di sviluppo di Unicoop Tirreno.

“Siamo molto soddisfatti di aver collaborato in questa operazione con primarie banche e istituzioni finanziarie italiane – ha dichiarato Alessia Savino, Direttore Amministrazione e Finanza di Unicoop Tirreno – Il finanziamento rappresenta per noi un importante canale di rafforzamento della strategia di crescita prevista dal piano industriale, ma soprattutto con questa operazione viene riconosciuta la validità del percorso di risanamento economico-finanziario condotto dalla Cooperativa che si accinge a raggiungere un pareggio di bilancio per la prima volta nel 2020 dopo 14 anni”.

“Banca Monte dei Paschi di Siena è da sempre attenta al proprio territorio di riferimento ed è costantemente impegnata nel fornire un sostegno alle realtà commerciali ed imprenditoriali significative per l’economia locale – ha commentato Alessandro Faienza, general manager Area Territoriale Toscana di Banca MPS -. Per questo siamo soddisfatti di aver portato a termine insieme al pool di banche questa importante operazione che permetterà a Unicoop Tirreno di rafforzare la propria struttura, puntando su un piano di sviluppo sostenibile e innovativo che permetta di guardare avanti, oltre la crisi causata dalla pandemia.”

Scrivi a: redazione@viviroma.tv

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com