Grazie ai fondi raccolti oltre 6.000 bambini e adolescenti malati di tumore potranno ricevere accoglienza, cure e medicinali

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Dall’inizio dell’anno ad oggi sono stati raccolti 315.000 mila euro. Il prossimo obiettivo di SOLETERRE è raggiungere un totale di 450.000 mila euro!

PROSEGUE FINO AL 31 DICEMBRE LA CAMPAGNA SMS “GRANDE CONTRO IL CANCRO”
è possibile donare inviando un SMS al 45520

Prosegue fino al 31 dicembre la campagna SMS “GRANDE CONTRO IL CANCRO” promossa da Fondazione SOLETERRE per finanziare il Programma Internazionale per l’Oncologia Pediatrica (PIOP) attivo in 5 Paesi (Italia, Ucraina, Marocco, Costa d’Avorio e Uganda). Dall’inizio dell’anno ad oggi sono stati raccolti 315.000 mila euro, ma l’obiettivo della Fondazione SOLETERRE è raggiungere entro dicembre la cifra totale di 450.000 mila euro. È possibile donare attraverso l’invio di un SMS del valore di 2 euro al numero 45520 o una chiamata da rete fissa dal costo di 5 e 10 euro.

Fondazione Soleterre da 10 anni è impegnata nella cura del cancro pediatrico, con l’obiettivo di innalzare i tassi di sopravvivenza nei Paesi in via di sviluppo in cui opera e garantire cure di qualità. In Ucraina, ad esempio, grazie ai fondi raccolti da Soleterre il tasso di sopravvivenza al tumore pediatrico è passato dal 47% nel 2007 al 60% nel 2017.

Una prima parte della campagna “Grande Contro il Cancro”, finanzierà principalmente le attività nell’ambito dell’oncologia pediatrica in Uganda, dove solo 1 bambino su 5 affetto da cancro sopravvive.

Le gravi carenze di strumentazione diagnostica e di personale sanitario competente, unite alla mancanza di conoscenza e consapevolezza da parte della popolazione sul cancro e i suoi sintomi, impattano fortemente sui tassi di sopravvivenza al tumore pediatrico. La maggior parte dei bambini malati viene spesso curata dai guaritori presenti nelle zone rurali e meno sviluppate del Paese e arriva nei centri di cura con tumori in fase talmente avanzata che le possibilità di sopravvivenza sono quasi nulle.

Dal 2011 Soleterre interviene in questo Paese attraverso la gestione del Blocco Pediatrico “Raffaella Cuccia” dell’Ospedale Regionale di Gulu e dal 2017 contribuisce ad incrementare lo sviluppo dei due Centri Sanitari periferici di Pabwo e Awach. Grazie a questo intervento possono essere assistiti oltre 6.000 bambini e adolescenti affetti da malnutrizione, malaria, infezioni gastro-intestinali e respiratorie.

Inoltre, dal 2014 Fondazione Soleterre ha inaugurato una casa di accoglienza per garantire vitto e alloggio alle famiglie con bambini che non possono sostenere i costi delle spese mediche e sono in cura presso il Lacor Hospital di Gulu, unico centro nel Nord dell’Uganda specializzato per trattare il cancro pediatrico e che, di conseguenza, soffre alti livelli di sovraffollamento.

Nell’ottica di estendere i servizi sanitari preventivi del cancro pediatrico, l’obiettivo della Fondazione Soleterre è quello estendere l’intervento rafforzando il Centro di Salute di Awach con equipaggiamento adeguato e attraverso l’attività di sensibilizzazione della popolazione residente e rifugiata del campo profughi di Palabek, al confine Nord dell’Uganda. Il campo accoglie oltre 32.000 tra bambini, donne e uomini provenienti dal Sud Sudan e dove si registrano oltre 200 arrivi ogni giorno, di cui oltre il 60% sono bambini.

Con i fondi raccolti Soleterre
– organizzerà incontri periodici comunitari per un bacino di utenza di circa 200.000 persone al fine di illustrare loro i servizi sanitari a cui rivolgersi, l’importanza della prevenzione del cancro infantile e il riconoscimento tempestivo dei sintomi del linfoma di Burkitt (forma tumorale infantile molto diffusa nell’Africa sub-sahariana);
– acquisterà attrezzature medico-sanitarie;
– organizzerà un campo medico di 5 giorni rivolto a circa 300 persone sulla prevenzione del tumore pediatrico;
– realizzerà attività di sensibilizzazione radiofonica sulla prevenzione del tumore pediatrico;
– consegnerà ai Village Health Teams (gruppi di 4 -5 operatori sanitari in loco) 20 biciclette indispensabili per raggiungere con maggiore facilità le famiglie dei villaggi che parteciperanno allo screening medico e a cui verranno consegnati farmaci per le terapie.

Soleterre è una Fondazione che lavora per il riconoscimento e l’applicazione del Diritto alla Salute nel suo significato più ampio. Oltre a fornire cure e assistenza medica, si impegna per la salvaguardia e la promozione del benessere psicofisico per tutti e tutte, sia a livello individuale che collettivo, a ogni età e in ogni parte del mondo. La prevenzione, la denuncia e il contrasto delle disuguaglianze e della violenza, qualsiasi sia la causa che la genera, sono parte integrante dell’attività di Soleterre: perché “Salute è giustizia sociale”.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: