Nessuna tregua per i bambini in Siria

Pinterest LinkedIn Tumblr +
“Non possiamo più andare a scuola perché è stata distrutta e il nostro insegnante è morto. Non abbiamo da mangiare, non possiamo uscire e gli aerei continuano a bombardare”, racconta Ahmed.

Come Ahmed, oltre 4.000 famiglie nel Ghouta orientale vivono rintanate in rifugi sotterranei, senza poter dare sepoltura ai loro cari. Il bilancio di civili uccisi è salito a 500: molti erano bambini.

Il cessate il fuoco non è stato rispettato e le bombe continuano a colpire case, scuole e ospedali.

Nei rari momenti di tregua siamo riusciti ad assicurare a più di 2.600 famiglie beni di prima necessità, kit igienici, coperte e pasti caldi. Ma per distribuire aiuti umanitari ed evacuare chi ha bisogno di cure mediche salva-vita è necessario garantire un cessate il fuoco senza ulteriori ritardi.

Stiamo facendo tutto il possibile per salvare i bambini siriani, ma abbiamo bisogno anche del tuo aiuto.

DONA ORA

guarda anche: http://www.viviroma.tv/category/attualita/solidarieta/

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.