Note distorte, il rock di casa nostra “Keet & More”

Il teatro ai tempi del corona (e la musica)
Durante la terza ondata…

Proseguo il filone sul panorama musicale italiano parlando di questo particolare trio, un entusiasmante miscela che loro definiscono “folk, skiffle and speed western”.
Sì, molto particolari e originali, ma anche divertenti, simpatici e soprattutto musicalmente preparati.
Tengono il palco con professionalità, divertendo e coinvolgendo il pubblico.

Come dei pifferai magici con i loro topolini, rapiscono il pubblico facendolo dimenare al ritmo del loro sound e rompendo ogni barriera e preconcetto musicale. Mi spiego: io stesso sono dedito all’ascolto di rock duro ed estremo, ma non ho resistito alla loro proposta. Rapito dal ritmo e dalla simpatia, sono stato coinvolto dal loro sound e dal modo molto personale di proporlo.

Per puro caso, un paio di anni fa, conobbi Lorenzo Spinato, un componente del gruppo, nella palestra che frequento. È stata subito simpatia reciproca.

K&MLui è un ragazzo che si dà da fare. Molto bravo in matematica, nonostante l’età già insegna e dà ripetizioni ottenendo, grazie al suo modo di proporsi, buoni risultati con una delle materie tra le meno digerite dagli studenti.

Poi, quando imbraccia la chitarra e canta accompagnandosi con la grancassa, si trasforma e fa uscire l’altra parte di lui, quella più istrionica, più scatenata e goliardica.

Mi raccontava delle sue performance insieme a Luca del Rosso (voce, armonica e percussioni) e a Mario Rea (chitarra e cori); del successo che riscontrano quando suonano. I ragazzi hanno alle spalle, infatti, un calendario concertistico passato invidiabile (avrei voluto pubblicato in calce, ma è davvero lungo).

Con tutine jeans, folta capigliatura e camicie a quadri, il loro look ricorda quello dei boscaioli americani. A noi ovviamente risultano atipici, ma allo stesso tempo accattivanti. La scelta del nome, poi, non può non suscitare ilarità: il “Keet & More” altro non cela se non l’espressione dialettale napoletana “Chi t’è muort’ “…

Giorni fa mi sono imbattuto in un video di una performance di questi folli, registrata a “Italians got talent”. Lì per lì non ho riconosciuto Lorenzo, che in palestra si allena sempre con i capelli legati. Nell’esibizione invece ha la criniera sciolta che agita suonando la chitarra acustica e miscelando la voce con quelle degli altri in una piacevole armonia di cori. Due chitarre ed un armonicista assai dotato scatenano una sequenza di note travolgente, ritmata, spesso inframmezzata da breack improvvisi e cambi di tempo spiazzanti, improntati su melodie country, folk e blues.

K&MInsomma, riconosco Lorenzo, ne ricordo finalmente il nome del gruppo e mi gusto l’esibizione davanti alla quale Mara Maionchi, Federica Pellegrini, Frank Matano e Joe Bastianich, come me e il pubblico presente, inquivocabilmente si divertono.

Bastianich, noto chef che spesso troviamo in trasmissioni come giudice, pochi sanno che è anche un bravo musicista. Infatti, ispirato dai nostri, si cimenterà a fine esibizione in un improvvisato blues che ne aumenterà l’approvazione da parte del pubblico presente e ne scatenerà l’ilarità. Questo perché per esibirsi Bastianich sarà “costretto” ad indossare una parrucca per adeguarsi al loro look.

K&MI nostri, a mio avviso, avrebbero meritato il Golden buzz, ovvero che il pulsante d’oro premuto dai giurati confermasse l’ottima esibizione, permettendogli di arrivare direttamente in finale…ma nonostante giudici e pubblico abbiano palesemente apprezzato lo show e più volte il cameraman abbia inquadrato il pulsante magico, questo non è accaduto…

Forse Bastianich si è risentito per la spiritosa iniziativa (peraltro proposta dalla co- conduttrice ed accompagnatrice degli artisti) nel far indossare la parrucca al famoso chef ?
Joe è sì una persona seriosa ed austera, ma anche ricca di spirito, che ha dimostrato di aver apprezzato il genere proposto dai nostri….peccato per l’occasione mancata, lo meritavano davvero.
Guardate la loro esibizione al programma nel link di seguito:

Altre loro performance:

Train Keeps Rollin’ – Official Video: https://youtu.be/eCqanHDlmcQ

Moody Mama – Official Video: https://youtu.be/rk_brXKU-fs

See You Again – Official Video: https://youtu.be/OfkIHY7zVpc

Crush On You – Official Video: https://youtu.be/BLmrGgqndlw

YouTube Official Channel: https://www.youtube.com/channel/UCEArONLEBCfJ2LxtGpsZiIA

Official Playlist: https://www.youtube.com/playlist?list=PLFh58baQLBmq3J9ne0u4eBRZbMw2bSJSl

https://m.facebook.com/keetnmore/

https://instagram.com/keetnmore?igshid=1abftx29ofls7

https://m.facebook.com/alohadischi/

Scrivi a: redazione@viviroma.tv

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com