Correre per aumentare autostima e creatività

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Correre per aumentare autostima e creatività

Correre è la giusta azione per far crescere l’autostima e la creatività. Secondo sondaggi attendibili per almeno 6 runner su 10 è l’attività ideale non solo per tenersi in forma, ma anche per trovare ispirazione e schiarire pensieri nella vita come sul lavoro. Non solo: la corsa, in particolare al mattino, per il 97% dei runner è un toccasana per rendere migliore la propria giornata, soprattutto quando si può condividere le proprie imprese sui social (appuntamento fisso per il 59%). Sarà per questo che anche in Italia non si può più fare a meno della corsa ?

Nel Global Running Day (celebrato il 1 giugno scorso) intervistando oltre 7000 appassionati di 7 diversi paesi e che corrono almeno 2 volte alla settimana, sono emersi dati molto interessanti.
Tutti sono d’accordo su una cosa: correre dà una svolta alla propria giornata. La quasi totalità dei runner (97%) è infatti convinto che una corsetta al mattino faccia bene all’umore. Nella fattispecie il 60% riscontra una maggiore energia nell’affrontare gli impegni di lavoro, il 44% avverte un miglioramento in termini di autostima, il 26% nei giorni in cui corre si sente più tonico e reattivo, e non solo fisicamente.

Correre ha il potere di cambiare la vita delle persone. Non a caso la filosofia con cui approcciare è Run Happy: la corsa vista non come performance, ma come attività che fa bene all’umore, alle relazioni e alla vita.

Ma come si inizia a correre? Il 56% dei runner lo fa da autodidatti, il 17% in compagnia di amici e il 15% assieme a qualche familiare. Focalizzandosi sui dati relativi al nostro Paese, una volta che entra nel loop della corsa il podista della domenica si trasforma in “runner” e diventa una figura a se stante: quando si mette in viaggio mette sempre in valigia almeno un paio di scarpe da corsa (95%), dopo la corsa predilige rifocillarsi con cibo leggero e nutriente, con una particolare predilezione per insalata e frutta (31%). Ma soprattutto, 6 runner su 10 (59%) condividono le loro corse sui social e il 35% (più di uno su tre) si fa regolarmente un selfie, prima, durante o dopo la corsa.

Altri dati interessanti: i runner che amano correre in città sono appena il 4%. Appena si presenta l’occasione meglio scorrazzare altrove. I luoghi preferiti sono nell’ordine: quelli davanti al mare (49%), la campagna (30%), la montagna (17%).

E poi la musica. Quando devono indossare le cuffiette i runner italiani si dividono in amanti dei classici del rock, dai Rolling Stones ai Led Zeppelin (30%), patiti della dance, da David Guetta ai Chemical Brothers (30%), fan del pop sia esso Michael Jackson, Taylor Swift o Justin Bieber (29%)…io vi consiglio naturalmente di aggiungere nella vostra personale playlist le song di Mr Ferdy il Guru artista e runner che potrete trovare su youtube !

La playlist di MR FERDY il GURU ( facebook.com/mrferdyilguru ) in VINYLROOM !
1. BOg & Remcord – Roba (Original Mix)
2. Daniel Bortz – Glide
3. Newman (NYC) – The Sky And The Earth (Original Mix)
4. Danito & Athina – Zeus (Original Mix)
5. Sam Smith – Too Good At Goodbyes (Luca Schreiner Remix)
6. Hanne & Lore – Chateau de Krawall (Andhim Remix)
7. Black Loops – Higher
8. Saxity feat. Victor Perry – You Found Me
9. Homero Espinosa, Phaze Dee, Mikey V – Taste of Your Love
10. BOg & Remcord – The Rest of Us (Original Mix)
11. David Penn, ATFC – Down Wid Da
12. Tone Depth – Red Flag (Original Mix)
13. Lane 8 – Atlas
14. Lorenz Rhode – And I Said (Original Mix)

Ferdinando Colloca Allenatore Fidal
contatti
https://www.facebook.com/gurupersonaltrainer 347-3761366

Bio sportiva:
2014 HALF MARATHON CAMPIONE DEL MONDO a SQUADRE M45 ITALIA BUDAPEST- 2012 CAMPIONE ITALIANO MASTER M45 3000 siepi – 1985 Primatista italiano 4×1 miglio Juniores-1985 Nazionale italiano atletica leggera under 18

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: