Continua a correre: l’inno alla vita e alla forza di volontà di Emiliano Malagoli

Pinterest LinkedIn Tumblr +
L’incredibile storia vera di un ragazzo che affronta l’improvvisa disabilità come un’opportunità. Dall’incidente al ritorno in pista in sella alla moto fino alla Maratona di New York City

‘Continua a correre’ è il libro-confessione di Emiliano Malagoli – edito da Paesi Edizioni – in cui si racconta un’incredibile storia vera di riscatto: il percorso di rinascita di uno sportivo che con il proprio esempio ha dimostrato come la disabilità possa essere una nuova opportunità. Un inno alla vita e al coraggio.

Classe 1975, Emiliano Malagoli è nato e cresciuto con la passione del motociclismo. A seguito di un grave incidente stradale in sella alla sua moto, subisce l’amputazione della gamba destra, mentre la gamba sinistra rimane seriamente compromessa. Il suo primo pensiero è stato capire se aveva ancora il coraggio di correre nelle piste a 300 km/h senza una gamba, utilizzando una protesi. Dopo soli 400 giorni dall’incidente, torna in pista al Mugello.

malagoli“Quel giorno ho provato l’emozione più bella della mia vita. Ero riuscito a superare le mie paure! Con volontà, impegno e passione si possono raggiungere risultati incredibili” afferma Emiliano Malagoli. “Sono nato il 30 luglio 2011… il giorno del mio incidente stradale. Da quel momento, ho capito che senza una gamba, potevo fare cose che non facevo nemmeno con due!”

Simbolo di chi crede nella forza di volontà, Emiliano diventa un esempio e fonte d’ispirazione per altri ragazzi disabili. Con questa forte motivazione, nel 2013 fonda l’associazione “Di.Di. Diversamente Disabili”, che diviene in poco tempo un punto di riferimento affinché anche altri possano provare le sue stesse emozioni tornando in sella a una moto o a correre, praticando sport nonostante la disabilità.

La prefazione del libro è a cura di Annalisa Minetti, cantante e atleta paralimpica, madrina e grande sostenitrice della Onlus.

Lo scorso 3 novembre 2019 Emiliano ha partecipato alla maratona di New York, diventando così il primo italiano a correre la New York City Marathon con una protesi alla gamba.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.