Città dell’altra Economia: al via T/Festaccio – Fermenti in T/Festa

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Dal 21 aprile al 1° maggio
ALLA CITTA’ DELL’ALTRA ECONOMIA e AL MERCATO DI TESTACCIO
LA FESTA DELLE ENERGIE POSITIVE DI ROMA: CONCERTI, MOSTRE, VISITE GUIDATE, READING, PROIEZIONI, SPORT, STREET FOOD, LABORATORI PER BAMBINI

Accendere i riflettori sulle tante realtà e associazioni attive nella cultura, nell’economia e nel sociale presenti a Roma. Vere e proprie fucine di idee, di buone pratiche e di inclusione sociale. Condividere e rendere visibile questo patrimonio è l’obiettivo di “T/Festaccio-Fermenti in t/festa”: l’iniziativa che si svolgerà alla Città dell’Altra Economia e al Mercato di Testaccio dal 21 aprile al 1° maggio. Un festival delle energie positive, dedicato a grandi e bambini, per celebrare insieme il Natale di Roma, la Liberazione e la Festa dei Lavoratori.

Per dieci giorni T/Festaccio aprirà a cittadini, curiosi e turisti le porte della Città dell’Altra Economia, dell’ex Mattatoio e del Mercato di Testaccio, li porterà alla scoperta del Porto Fluviale, dei siti archeologici e di alcuni dei luoghi meno noti del rione. Racconterà il bello di Roma, le esperienze di inclusione, quelle di valorizzazione del nostro patrimonio storico e artistico e i casi di buona economia. E lo farà attraverso la musica, il teatro, la danza, l’arte, i libri, lo sport e l’intrattenimento. Ogni giorno il festival proporrà concerti, visite guidate, spettacoli teatrali, letture, proiezioni, mercati con artigiani, creativi, laboratori creativi per bambini, mostre, letture, attività sportive – ippica, boxe, parkour, rugby, discipline meditative – e produttori biologici e street-food.

Grazie a un vasto comitato promotore e grazie a oltre 200 artisti tra musicisti, writers, artisti e autori saranno in calendario 25 ore di musica dal vivo, 20 visite guidate, 30 ore di attività e laboratori per bambini e La Città dell’Altra Editoria: la fiera dell’editoria indipendente con 40 editori promossa da CAE e Associazione Cultura B52 in collaborazione con Satellite Libri (per il 28 e 29 aprile).

Totalmente auto-organizzato da realtà di base e associazioni, il festival sarà ad accesso libero e avrà il suo cuore pulsante nella Città dell’Altra Economia e nel Mercato.

Comitato promotore: Città dell’Altra Economia e Mercato di Testaccio, Villaggio Globale, Scuola Popolare di Musica di Testaccio, Sotto Sopra – Rione Testaccio, Città dell’Altra Editoria
In collaborazione con: Accademia Nazionale di Danza, All Reds Rugby, Associazione Culturale B52, Associazione Ottavo Colle di Irene Ranaldi, Attitude Parkour Team, Enrico Caria, Centro Samila, Ciclò, Club Lab, Dieci Mondi di Lucia Moretti, Ecstatic Dance Roma di Cristina Crescenzi, Libera Università del Cinema, Linearmente, Lupa Sport Club di Franco Piatti, Marmorata 169, Parterre Officine Sociali di Andrea Ruggieri Gianfranco Geraci, Photo Tales, Radio Left Wing, Roma River Ranch, Satellite Libri, Star Dust, TANA Liberi TUTTI, Urbansolution.it Arch. Ass.ti e tutti gli artisti. Con la direzione artistica di Monica Manfredi.

Artisti e performer: Antonia Vilma d’Amore e Michela Cesaretti Salvi, Hadeel Azeez, Bachmann Choir con Alberto Busettini, la Banda Afrobeat “Caracca” di Giuliano Lucarini, Banda Anonima Romana con Matteo Senese e Giuliano Chiaramonte, Banda Commenara con Elvira Impagnatiello Massimo Ponti, Matteo Montaldi, Iacopo Fiorio, Jacopo Naric, Paolina Baruchello e la Scuola Mad-Decode Italia, Sandro Savagnone e l’orchestra d’archi, Castelli nell’Aria Irene Guerrera e Tommaso Alfonsi, Marta Cavicchioni, Rossella Chiappetta, Andrea Coppola, Coro Altavoce Federico Capranica e Elsa Baldini, Anna Botzios e il gruppo “Terpsichòri Danze Greche”, Coro Cantering Ludovico Versino, Coro le Mani Avanti Gabriele D’Angelo, Coro Mani Bianche Giovanna Martinelli, Fanfaroma, Orchestra Criansa, Barbara Oshun & Trybee, Kirimba Samba, Giusy Lauriola, Dalila Mecozzi, Lidia Miceli, Cristina Pedetta, Giulia Piccioni, Ezio Provaroni, Marco de Marco, Valerio Romano, Claudia Sabellico, Asma di Poesia di Giovan Bartolo Botta, Samba Precario Diego Rossini, Rita Superbi e il Gruppo Taiko, Tatiana Tarsia Martino Onorato e Gianfilippo Fancello, Mauro Tiberi e il suo coro, World Spirit Orchestra, Silvia Bello, Maria Adele Falcone, Ginestra Odevaine, Adriano Dragotta e l’Orchestra popolare di Testaccio ed altri.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: