Sbarca in Italia il manifesto di speranza in musica del giovane producer tedesco AY AY per risvegliare le coscienze

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Se le scelte delle vecchie generazioni stanno distruggendo una Casa e questa Casa è il nostro pianeta, proprio nel momento del punto di non-ritorno scendono in campo le nuove generazioni (vedi Gretha, Il Movimento delle Sardine…).

La presa di coscienza personale e collettiva a un tempo di AY AY , al suo debutto europeo , è con la sua arte: LA MUSICA, e quindi col suo brano BREAK (che è anche un video d’effetto) che esprime il desiderio di sopravvivenza di tutte le nuove generazioni.

AY AY cela il suo volto, così come tanti coetanei che hanno un’esigenza comune: puntare tutto sul contenuto, e chi se ne importa dell’immagine, proprio nell’era della celebrazione dell’ego.

La Terra sta bruciando, e la dirompente presa di coscienza delle nuove generazioni è una promessa: quella di non farsi “spezzare” dal corso degli eventi. Trasformare, modificare. Sopravvivere oggi, con la fiducia di un futuro ancora da scrivere e con la certezza che un cambiamento sia ancora possibile.

Non si può del resto trovare equilibrio interiore senza riportare in asse la nostra Casa.

E questo è il contributo dell’artista, già autore e compositore del brano, che ha scelto immagini reali e ha ideato e montato da solo un clip dal forte impatto, che è un monito generazionale e personale, una canzone che continua a promettere “non ci spezzerete”.

Un messaggio potente, un grido che entra in testa e lì rimane, come la musica del producer AY AY, anche ispirata dal lavoro con lo storico produttore di The Prodigy James Rushent.

“We are the only hope.
Let’s continue to speak up.
We won’t break” (AY AY)

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: