Accordo Carabinieri Coldiretti

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
A tutela della filiera agroalimentare e dell’ambiente

Accordo fra Arma dei Carabinieri e Coldiretti per lottare contro contraffazione e frodi alimentari, promuovere la tracciabilità dei prodotti enogastronomici e di artigianato, attività di ricerca per l’efficienza biologica delle coltivazioni e l’educazione ambientale.

La firma del protocollo d’intesa è giovedì 12 luglio 2018, alle ore 12.45, presso l’Abbazia di Vallombrosa a Reggello in provincia di Firenze, con il Generale C.A. Antonio Ricciardi, comandante delle Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari Carabinieri e il Presidente nazionale di Coldiretti Roberto Moncalvo, nell’ambito delle celebrazioni in onore del patrono dei forestali italiani San Giovanni Gualberto.

L’obiettivo dell’intesa è rafforzare la cooperazione, nell’ambito delle specifiche competenze, fra la maggiore organizzazione italiana di rappresentanza delle aziende agricole e l’Arma dei Carabinieri da sempre in prima linea a tutela della sicurezza dei consumatori e del patrimonio agroalimentare e ambientale nazionale.

Il programma della giornata prevede, oltre alla firma del protocollo d’intesa, dalle 11 la solenne celebrazione eucaristica nella Basilica di Vallombrosa presieduta dal Padre Abate generale della Congregazione Vallombrosana con l’accensione della “Lampada votiva forestale”, a cui presenzieranno il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Sergio Costa e il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Giovanni Nistri. Verranno anche consegnate delle Borse di Studio da parte della fondazione San Giovanni Gualberto a bambini orfani dei Forestali.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: