Controlli di Polizia Locale e Carabinieri nei campi nomadi della Capitale: 3 arresti ed 1 denuncia.

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
36 le sanzioni per violazioni al codice delle strada

Gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale ed i Carabinieri del Gruppo di Roma hanno avviato una stretta collaborazione, già consolidata negli interventi di contrasto ai fenomeni legati all’abusivismo commerciale soprattutto a tutela del’immagine e del decoro di Roma, anche sul fronte dei controlli nei pressi dei campi nomadi, alla ricerca di droga, armi e refurtiva con attente verifiche in relazione al rispetto della normativa in materia ambientale e controlli delle persone sottoposte a misure restrittive.

Nell’ambito di tali attività, sono state arrestate nelle ultime settimane 3 persone, 2 in esecuzione di un ordine di carcerazione e 1 in flagranza di reato; 1 persona è stata denunciata in stato di libertà; in totale sono state identificate 776 persone e controllati 345 veicoli. Dalle verifiche sono scaturiti 36 verbali di contestazione per mancato rispetto del Codice della Strada.

Nel dettaglio: presso il campo nomadi di via Candoni sono stati controllati 68 veicoli e 152 persone, con 7 violazioni accertate al Codice della Strada ed un arresto in flagranza di reato di una cittadina romena di 24 anni per evasione, perché sorpresa in strada fuori dal suo modulo abitativo, dove invece doveva trovarsi in quanto ristretta ai domiciliari; presso l’insediamento dell’Albuccione sono stati controllati 45 veicoli, due 3 sanzionati, e identificate 91 persone.

Qui è stato eseguito un arresto di un 28enne romeno perché colpito da un ordine di carcerazione del Tribunale di Roma, per il reato di impiego di minori nell’accattonaggio; in via delle Sette Chiese sono stati controllati 15 veicoli e 26 persone, 4 invece le contestazioni al Codice della Strada ed un 55enne bosniaco è stato arrestato perché colpito da un’ordinanza di custodia cautelare, per furto aggravato ed indebito utilizzo di carte di credito; presso il campo di Castel Romano sono stati controllati 84 veicoli e 202 persone, elevando 10 contravvenzioni al Codice della Strada.

Scattata la denuncia per un cittadino montenegrino 64enne per falso e contraffazione perché trovato in possesso di patenti di guida di Stati Esteri contraffatte (Croazia e Bosnia), nonché di materiale utile alla loro riproduzione di sigilli contraffatti del Comune di Roma e della Bosnia Erzegovina; presso l’insediamento di via di Salone sono stati controllati 85 veicoli e 176 persone, contestando 6 violazioni al Codice della Strada; in via Salviati sono stati controllati 48 veicoli e 129 persone, elevando 6 sanzioni per inosservanza al Codice della Strada.

Con riferimento all’abusivismo commerciale e all’occupazione abusiva di suolo pubblico, nel centro storico della Capitale, sono proseguite le verifiche presso i pubblici esercizi. Complessivamente, nelle ultime due settimane, gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, unitamente a personale dell’Arma dei Carabinieri hanno controllato numerose attività accertando violazioni per occupazione abusiva di suolo pubblico per più di 3.000 Euro, oltre al recupero della tassa di occupazione del suolo pubblico, per un ammontare presunto che si supera i 500mila euro.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: