Emergenza rifiuti: Roma è al collasso e l’AMA sciopera

Pinterest LinkedIn Tumblr +

Figliomeni (FDI)

“Ogni angolo di strada, piazza e quartiere dal centro alla periferia è letteralmente sommerso da rifiuti di ogni natura, compresi quelli che non si possono smaltire presso i cassonetti, vedi materassi, elettrodomestici e mobili.

E’ vero che il problema dei rifiuti nella Capitale è secolare, testimonianze storiche giunte fino a noi riferiscono di una città sporca e maleodorante già nei secoli passati, tanto che i pontefici tramite magistrature create ad hoc, ebbero subito chiaro che si doveva intervenire per evitare situazioni di degrado. Lo vediamo tuttora girando per il centro storico, dove numerose targhe in pietra realizzate tra il Seicento e il Settecento, ammonivano contro il cosiddetto “mondezzaro” per non incorrere in eventuali pene pecuniarie e corporali di cui sarebbero stati soggetti i trasgressori.

I nostri solerti amministratori cittadini, uomini di scarsa cultura, non sono in grado di studiare il loro passato per prendere provvedimenti analoghi, quasi sicuramente perché a fronte della scarsa civiltà di molti romani che non rispettano le regole, gli stessi amministratori non sono in grado di gestire chi è preposto a tenere pulita la città. Parliamo dell’azienda partecipata Ama, che a fronte di una salata tassa Tari versata dai cittadini nelle casse comunali, non fa il suo lavoro come dovrebbe ma anzi al contrario gli operatori Ama hanno pensato di indire uno sciopero per domenica prossima.

Motivo della protesta? I lavoratori non vogliono lavorare di domenica senza la possibilità di usufruire di quel giorno per ferie e riposi. Siamo da sempre sostenitori di chi lavora, ma sicuramente sono altre le proteste che vanno portate avanti in un momento critico come questo per i rifiuti della Capitale. Le istituzioni hanno il dovere di dare risposte concrete ai cittadini che non meritano di vivere in una cloaca a cielo aperto, mediando anche con i lavoratori che sicuramente non possono vedersi imposto il turno domenicale e con i quali si possono trovare altre soluzioni. Come opposizione siamo disponibili a dare un nostro contributo per cercare di risolvere questa situazione allarmante dei rifiuti, perché Roma merita di meglio”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.