Roma: Grassi (RSR), ZTL Tridente ed Ecopass progettati per uccidere il commercio

Lo comunica in una nota l’Ufficio Stampa di Roma Sceglie Roma

“L’idea di recintare un pezzo di città e, con la scusa di preservarla al traffico, renderla inaccessibile per tutti i romani è una pretesa che solo chi non conosce Roma poteva mettere in campo. Una situazione folle che fa seguito al progetto di introdurre l’ecopass per accedere all’interno dell’anello ferroviario, tassando tutti i romani che escono e tornano a casa loro”. Così in una nota Raimondo Grassi, presidente di Roma Sceglie Roma, che nei mesi scorsi ha condotto una battaglia civica per fermare l’ecopass, costringendo l’attuale giunta a diversi rinvii per il provvedimento.

“Una città che mira ad essere una grande metropoli si trova dopo mesi di colpevole inettitudine dell’amministrazione capitolina a stare con due stazioni della metro chiuse, un servizio di bus elettrici insufficiente e una città in cui il trasporto pubblico resta un miraggio. In questo clima pretendere di chiudere totalmente gli accessi al tridente significa voler uccidere il commercio, allontanare i turisti e mettere in difficoltà i residenti e tutti i romani che frequentano il centro di Roma “, conclude Grassi.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.