Stazione Termini, si oppone ad un controllo e viene arrestato da una pattuglia della Polizia Locale

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Durante i ripetuti controlli nella zona della stazione Termini, una pattuglia del GPIT (Gruppo Pronto Intervento Traffico) della Polizia Locale Roma Capitale ha fermato in via Marsala Y.M., cittadino di 27 anni di nazionalità turca, che alla guida di un Piaggio Skipper 150 circolava senza targa in direzione del sottopasso Turbigo.

Alla richiesta dei documenti il conducente ha dapprima dichiarato che gli fossero stati rubati, ma quando da ulteriori verifiche su terminale è emerso che il veicolo fosse privo di assicurazione, ha tentato in tutti i modi di opporsi al sequestro del mezzo.

L’uomo si è gettato in mezzo alla strada, urlando agli agenti ingiurie e minacce di morte, bloccando le auto in transito e mettendo più volte in pericolo la circolazione stradale, fino a quando è stato arrestato e condotto presso il Comando del Gpit di Circonvallazione Ostiense. Da successivi accertamenti sono emersi numerosi precedenti penali a suo carico per rissa, furto aggravato e tentato omicidio.

Dopo il rito per direttissima è stato convalidato l’arresto e la condanna a 4 mesi di carcere.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: