“Io sono Pablo e qui sto bene”

Progetto di inclusione

“Io sono Pablo e qui sto bene” nasce da un idea di Alessia Condò e Karl Zinny. Genitori di Pablo, ragazzo con autismo. Finalità del progetto è quello di promuovere e sostenere l’autonomia e l’integrazione delle ragazze e ragazzi con disturbo dello spettro autistico nei luoghi di pubblica fruizione quali: supermercati, bar, librerie, centri sportivi, etc.
Tale finalità viene perseguita attraverso e l’identificazione di luoghi denominati “luoghi amici”, caratterizzati dalla presenza di un adesivo sulla propria vetrina.

Il territorio di riferimento viene così mappato e arricchito di significati emotivi che rispecchieranno il percorso di autonomia dei ragazzi con autismo e l’accoglienza degli esercenti.
Gli esercenti, una volta attaccato l’adesivo sulla vetrina, potranno, se lo desiderano, iscriversi al sito www.iosonopablo.it e alla app “ciao amici”.
Non ci saranno requisiti particolari o bisogno di conoscenze speciali per aderire sia per tutti. alla rete di luoghi amici, basterà avere spirito di accoglienza e credere che la nostra città

io sono pabloL’idea di mappare i “luoghi amici” tramite l’adesivo era nata in via amatoriale a Karl ed Alessia per fare riconoscere a Pablo, che aveva cominciato a girare autonomamente per il quartiere, i posti che amava frequentare.

Conseguentemente è stata creata una pagina fb dove i genitori hanno tramesso le loro esperienze positive raccontando quali posti fossero dei punti di riferimento per Pablo e per altri ragazzi con autismo.

Evidentemente era qualcosa che serviva……Alessia e Karl sono stati chiamati da altri genitori di ragazzi con autismo e hanno cosi’ dato il via ad una moltiplicazione del testimone. Al quartier Casilino, per esempio è partita l’affissione con Alessandro testimonial del progetto

L’app “ciao amici” creata dalla Monk Software, innovativa nel suo genere, ha completato questa avventura. L’app facilmente utilizzabile da tutti fa sì che le persone con autismo abbiamo una mappatura dei luoghi amici, un calendario dove potersi, se lo vogliono, dare un appuntamento con i compagni di scuola, amici e familiari, per un gelato, una pizza o un momento di svago.

La app “ciao amici” è gratuita e scaricaribile da play store google

Il progetto è stato patrocinato dal I Municipio e proposto come attività di Alternanza Scuola Lavoro

Questo progetto è dedicato a tutte quelle scuole ed esercizi commerciali, sportivi e culturali, che considerano l’inclusione sociale un fattore prioritario.
Su Facebook Giovanni Figà-Talamanca ha recensito la pagina Io sono Pablo e qui sto bene — 5 stella 17 aprile

Siamo felici dell’avvio del progetto “Io sono Pablo e qui sto bene”, patrocinato dal Primo Municipio. Per una città più accogliente, dove i ragazzi con autismo possano sentirsi autonomi e sicuri. Con l’Alternanza Scuola Lavoro, gli studenti delle nostre scuole parteciperanno alla realizzazione di questa importante iniziativa. Grazie a Pablo, splendido testimonial del progetto.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.