The Leading Guy, Times

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Come sarebbe il mondo, senza la musica? Di sicuro meno colorato, meno pulsante, più tetro, meno vivo.

Ascoltando il nuovo singolo di The Leading Guy, Times (VignaPR / Sony Music Italy) – utilizzato da Davidoff per la loro più recente campagna pubblicitaria -, si punta, senza deviazioni, verso un suono incisivo e un impasto armonico pieno di colori.

È un atto d’amore dichiarato verso la musica, appunto, quella che salva la vita e ti fa cantare con più convinzione: un carattere in cui Simone Zampieri, cantautore cresciuto artisticamente in Irlanda, dove ha vissuto per un lungo periodo, attenua le sue sfumature più melanconiche e si immerge in una coralità condivisa con moltissimi amici, da Taketo Gohara alla produzione (Vinicio Capossela, Negramaro, Motta) ad Alessandro “Asso” Stefana alle chitarre, Filippo Pedol al contrabbasso, Mauro Ottolini ai fiati e Sebastiano De Gennaro alla batteria e percussioni. La lingua è quella più adatta ad un pop di ampio respiro, l’inglese: espressione naturale, mai forzata, per il giovane cantautore, che con Times vuole soprattutto “raccogliere le forze” per spiccare un volo decisamente senza rete.

Leggerezza e profondità, chi ha detto che non possano convivere? Questo brano le annoda fra di loro: ha una melodia accattivante, che si propaga in fretta, e una ricchezza di toni, che gli permette di respirare a lungo, di arrivare un po’ ovunque.

La musica colora il mondo e lo fa risuonare, proprio grazie a pezzi come questo e a chi li concepisce. The Leading Guy ha messo ottimamente a frutto anni di scrittura e di canzoni ed è prontissimo a ripartire, verso nuove e più movimentate avventure. Non ci resta che seguirlo.

leading guy

Claudia Cataldi, Simone Petracchi, The Factory

VIDEOCLIP TIMES
Due giovani sconosciuti, uno sguardo rubato e il desiderio di seguire il proprio istinto. Questi gli ingredienti del video, diretto da Stefano Poggioni, che accompagna Times e che si snoda attraverso una rincorsa fisica ed emotiva ad un autobus tra le colline di provincia, metafora di un desiderio che va inseguito per diventare reale. Un video dal sapore cinematografico che, con la semplicità di una storia comune, vuole raccontare l’imprevedibilità, fatta di occasioni e di scelte. La voglia d’essere felici va spesso inseguita, perché a volte dopo una salita si trova qualcosa di prezioso, per cui sia valsa la pena mettersi in gioco.

BIOGRAFIA
THE LEADING GUY
Cantautore abile e raffinato, mette al centro del suo lavoro le canzoni, cercando di raccontare qualcosa di unico e spontaneo. Cerca il silenzio in modo da poter rappresentare al meglio il suono di ciò che è prezioso, per poi interpretarlo in modo essenziale, grazie ad una vocalità dolce e graffiante. Quello che succede attorno a lui diventa inevitabilmente soggetto di analisi e motivo di introspezione per comprenderlo e provare a raccontarlo, come vuole la tradizione più sincera del cantautorato. Ascolta le persone costruendo una relazione onesta con loro, scambia ciò che pensa in quel momento e condivide sempre i suoi pensieri. Dotato di una capacità melodica pulita e brillante, ha fatto dei testi e dell’interpretazione le sue caratteristiche stilistiche distintive e facilmente riconoscibili.

Inizia a farsi conoscere nel 2015, considerato da subito dalla stampa di settore tra i 10 nuovi cantautori da tenere d’occhio. Il suo album di debutto, Memorandum, viene annoverato tra i migliori dischi pubblicati in quell’anno e l’estratto “Behind the Yellow Field” scelto come parte della colonna sonora per la serie di Rai1 “Tutto può succedere”. Parallelamente si fa notare dal vivo su alcuni palcoscenici prestigiosi, come quello del festival Ferrara Sotto Le Stelle, della Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, all’Arena Stožice di Ljubljana, nella centralissima piazza Tomislavac di Zagabria e del No Borders Music Festival a Tarvisio, come opening act ad alcuni importanti artisti nazionali e internazionali, quali Niccolò Fabi, Max Gazzè, 2Cellos e Jack Savoretti.

Il suo brano “Times” è stato scelto dal brand internazionale Davidoff per l’attuale campagna pubblicitaria. Nel marzo dello stesso anno è uscito per Sony Music il singolo “Land Of Hope”, primo passo di un nuovo percorso artistico intrapreso dall’artista, che lo ha portato ad inserirsi tra i musicisti più condivisi in Italia e in Svizzera, entrando con il singolo di lancio nella speciale classifica di Spotify Viral50.

Photo Credit: Claudia Cataldi, Simone Petracchi, The Factory

Instagram: https://www.instagram.com/theleadingguy/
Facebook: https://www.facebook.com/theleadingguymusic/

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: