17-18-19 luglio Porte aperte alla Sapienza – Giornate di orientamento per le future matricole

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Questa estate scegli il tuo futuro alla Sapienza

Da martedì 17 a giovedì 19 luglio torna nella Città universitaria “Porte aperte alla Sapienza”, la tradizionale la manifestazione dedicata alle future matricole

Si inaugura martedì 17 luglio il tradizionale appuntamento di orientamento universitario dedicato alle future matricole, alle famiglie, agli insegnanti e a tutti coloro che vogliono avere informazioni sull’offerta formativa 2018-19 e sui servizi offerti dal primo Ateneo della Capitale.

Porte aperte alla Sapienza, giunta quest’anno alla XXII edizione, proseguirà fino a giovedì 19 luglio. Durante le tre giornate le matricole saranno accolte nei viali della Città universitaria da docenti, personale addetto e studenti. Stand informativi delle 11 facoltà e delle altre strutture della Sapienza saranno riuniti in un unico grande padiglione open air, all’entrata principale di piazzale Aldo Moro.

Oltre a visitare gli stand, il pubblico potrà seguire, all’interno dell’Aula magna, le conferenze di presentazione dei corsi di studio che saranno trasmesse anche in videostreaming sul sito dell’Ateneo.

“È una manifestazione che negli anni continua a coinvolgere un gran numero di persone – sottolinea il rettore Eugenio Gaudio – Lo scorso anno abbiamo registrato quasi 12 mila presenze (a cui si sono aggiunti 8 mila accessi in videostreaming). Il successo di Porte aperte – prosegue il Rettore – sta nella ricchezza dell’offerta formativa e dei servizi disponibili. Le nostre future matricole possono approcciare il mondo dell’università, confrontandosi direttamente con docenti e studenti già iscritti che li guideranno nella loro scelta universitaria. Insomma è un appuntamento da non perdere.”

Il 19 luglio avrà luogo una cerimonia per festeggiare i 20 anni di attività del CIAO, il Centro informazioni diventato un punto di riferimento per tutti gli studenti dell’Ateneo.

Un’attenzione particolare sarà riservata a studenti con disabilità: nella giornata del 17 luglio presso la Sala Odeion del Museo dell’Arte classica (Facoltà di Lettere e filosofia) si svolgeranno, a partire dalle ore 9, due incontri di orientamento rivolti rispettivamente a studenti con disabilità e a studenti con DSA, sull’iter di iscrizione alle prove di accesso e sull’immatricolazione, con la presentazione dettagliata di tutti i servizi erogati dall’Ateneo.

Durante la manifestazione saranno illustrate anche le linee di attività dedicate alla cultura e al tempo libero: le orchestre di Musa – Musica Sapienza, il progetto Theatron – Teatro antico alla Sapienza, le rassegne cinematografiche, il Servizio civile nazionale e altre iniziative.

In programma anche momenti di svago e fruizione culturale: nel cortile di Matematica, i ragazzi del Teatro antico metteranno in scena la tragedia greca di Eschilo Le Coefore, mentre i musei della Sapienza saranno aperti per tutta la durata della manifestazione con orario prolungato, offrendo ai visitatori un’occasione unica per conoscere da vicino le collezioni dell’Ateneo.

Il programma completo delle conferenze in aula magna e delle iniziative della manifestazione è disponibile sul sito www.uniroma1.it alla pagina iscrizioni.

la sapienza matricoleNOVITÀ PER L’ANNO ACCADEMICO 2018-2019
Corsi
L’offerta formativa di quest’anno comprende 275 corsi di laurea e laurea magistrale, 82 corsi di dottorato, 232 master di primo e secondo livello; a questi vanno ad aggiungersi corsi di specializzazione, corsi di formazione e di alta formazione. Sono previsti 45 corsi esclusivamente in lingua inglese oppure con almeno un curriculum in lingua inglese o con singoli insegnamenti in inglese.

Tra i corsi di nuova istituzione quelli di Architettura del paesaggio; Rigenerazione urbana;

Gestione del progetto e della costruzione dei sistemi edilizi; Atmospheric Science and Technology – Scienza e Tecnologia dell’Atmosfera. Quest’ultimo è il primo corso di laurea magistrale in Italia (interateneo e internazionale) dedicato esclusivamente alla Scienza e tecnologia dell’atmosfera, in collaborazione con l’Università dell’Aquila e con il Centro di eccellenza CETEMPS (Center of Excellence Telesensing of Environment and Model Prediction of Severe events).

Tasse
La Sapienza sostiene e valorizza gli studenti meno abbienti e meritevoli attraverso esenzioni e agevolazioni nel pagamento dei contributi di iscrizione: l’esenzione completa per le matricole e gli studenti meritevoli, entrambi con Isee fino a 14.000 euro, riduzioni fino al 20% per gli studenti in corso con Isee entro i 40.000 euro; esenzione completa per tutti gli studenti dei corsi di dottorato; azzeramento di altre forme di contributi, come per esempio la tassa di laurea, a eccezione dei servizi aggiuntivi richiesti dallo studente.
Per il 2018-2019 la Sapienza estende alcune agevolazioni già previste per gli studenti meritevoli: chi ha ottenuto l’agevolazione per merito per l’intero ciclo della triennale può usufruire del beneficio anche per l’iscrizione alla laurea magistrale e mantenerlo per gli anni successivi, rispettando i requisiti di merito; fratelli e sorelle iscritti alla Sapienza avranno tutti diritto alla riduzione (negli anni scorsi il beneficiario era uno solo dei due fratelli o due fratelli su tre); il bonus esami sarà attribuito tenendo conto di tutti gli esami svolti sin dal primo anno di iscrizione (lo scorso anno sono stati considerati solo gli esami dell’anno precedente).

Servizi
La Sapienza riorganizza l’offerta di servizi sportivi a disposizione degli studenti e della comunità universitaria, con l’avvio del Centro servizi sportivi della Sapienza e con un accordo di collaborazione con l’Università del Foro italico per una nuova gestione diretta degli impianti di Tor di Quinto. Oltre alla sede di Tor di Quinto, dove sono disponibili circa 100mila metri quadri di spazi con strutture per la maggior parte delle discipline sportive, la Sapienza aprirà l’accesso anche a un impianto più piccolo di recente acquisizione nei pressi della città universitaria, in via Osoppo, dove saranno allestiti campi di calcetto e per sport di squadra. A ottobre inizieranno le attività.

Info:
Ufficio stampa e comunicazione
T (+39) 06 49910035/34 M (+39) 366 9243921
stampa@uniroma1.it

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: