Anno nuovo, carriera nuova … e tanto Amore. Ecco il decalogo dei buoni propositi.

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Coltivare le relazioni personali con il partner, ma anche con gli amici, con i familiari e -soprattutto- con i colleghi di lavoro, imparando ad ascoltare tutti e a comunicare. Sono questi alcuni dei 10 consigli che Anima Select, proponendosi come «meccanico dell’anima», ha stilato in occasione dell’avvicinarsi del Nuovo Anno.

L’Anno Nuovo è tradizionalmente sinonimo di buoni propositi, non solo per raggiungere un benessere fisico e mentale fine a se stesso, ma anche e soprattutto per conquistare importanti obiettivi anche in ambito lavorativo.

«L’importante è perseverare con assiduo impegno aumentando la forza d’animo fino al momento in cui il buon pensiero diventi buona volontà» spiega Giuseppe Gambardella, ideatore e ceo di Anima Select (www.AnimaSelect.it), che ha rivoluzionato il mondo degli incontri grazie alle tecniche scientifiche dell’«abbinamento emotivo» ideate dallo psicologo Stefano Benemeglio.

Anima Select non si occupa tuttavia solo dell’Amore, ma anche e più in generale di benessere emotivo, configurandosi quindi non solo come «meccanico dell’amore» ma come -più in generale- «meccanico dell’anima».

«Di tanto in tanto è necessario fare un tagliando perché anche una carrozzeria senza ammaccature potrebbe nascondere danni gravi e pericolosi al motore» puntualizza Giuseppe Gambardella.

Allo stesso modo una relazione apparentemente felice -sia essa sentimentale o lavorativa- potrebbe nascondere al suo interno conflitti che non emergono a livello razionale ma che covano a un livello più profondo, quello emotivo, senza tuttavia emergere fino a quando è troppo tardi per porvi rimedio.

«Un disagio non percepito cova nel tempo fino ad arrivare all’esplosione di una reazione che polverizza il rapporto, distruggendo così irreparabilmente una relazione sia essa affettiva o lavorativa» commenta Roberto Sberna, direttore generale di Anima Select, sottolineando come possano le difficoltà essere invece risolte se prese per tempo.

Un bravo meccanico si accorge subito di come gira un motore, gli basta accenderlo ed ascoltarlo: se è a punto suona come una sinfonia e se c’è invece qualcosa che non va lo capisce subito dal rumore e scopre in base ad esso quale sia il problema.

Dietro le quinte vi sono analogisti e psicologi, che sfruttano elementi di comunicazione non verbale e di chiavi di accesso simboliche che permettono di identificare la tipologia comportamentale dell’individuo.

Attraverso il metodo messo a punto dallo psicologo romano Stefano Benemeglio in 54 anni di ricerche sul campo, è possibile scoprire con un’accuratezza del 97% se -ad esempio- in una coppia non vi sia alcun problema o se invece vi sia un disagio nascosto al suo interno.

«In quest’ultimo caso far finta di niente porterebbe irrimediabilmente, in un futuro non troppo lontano, alla fine della relazione; mentre affrontare il problema potrebbe nella maggior parte dei casi portare a risolverlo» aggiunge l’ideatore di Anima Select.

E nel lavoro? A partire dal visionario imprenditore Richard Branson, che nel 1972 stilò una lista di 8 consigli che lo portarono al successo, l’importanza dei buoni propositi è indiscutibile.

«La regola fondamentale nel perseguire in maniera corretta i propri obiettivi risiede nel non lasciarsi mai guidare da un impulso razionale, ma da un’emozione» sottolinea Giuseppe Gambardella.

Per agire a livello mentale e motivazionale, secondo gli esperti di Anima Select, infatti, ogni buon proposito è importante che non sia legato alla sfera razionale o al senso del dovere.

E, per cominciare a scoprire se stessi, alla pagina web www.animaselect.it il «meccanico dell’anima» mette a disposizione un test gratuito online per scoprire la propria tipologia emotiva.

Qualche consiglio per l’Anno Nuovo? Ecco quindi il decalogo degli analogisti e degli psicologi di Anima Select per conquistare nel 2019 i vostri obiettivi:

1) essere minimalisti e semplificare quindi le proprie visioni in maniera tale da evitare degli stress superflui;

2) focalizzarsi su un aspetto alla volta, cercando di migliorare uno alla volta i propri approcci ed i propri comportamenti;

3) focalizzarsi anche sui risultati intermedi celebrando i piccoli progressi che presto consentiranno di raggiungere il fine prestabilito;

4) riconoscere e premiare le proprie buone azioni e quelle degli altri;

5) identificare gli obiettivi irraggiungibili e riformularli in maniera tale che diventino possibili;

6) scegliere ogni mese di coltivare almeno una nuova relazione di lavoro cercando di far nascere opportunità attraverso uno scambio di idee e se possibile un’offerta di aiuto disinteressata;

7) imparare anche a chiedere aiuto e ad identificare quale sia la persona più adatta ad aiutarci in base ad ogni diversa situazione;

8) curare il proprio corpo quale parte integrante del proprio benessere psico-fisico;

9) essere sempre assertivi, evitando qualsiasi forma di vittimismo;

10) porsi e porre continuamente tante domande, imparando ad ascoltare: saper comunicare e stabilire empatia è fondamentale per raggiungere i propri obiettivi.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: