Scuola, Picone: Vergognosa chiusura nido aziendale San Camillo

Pinterest LinkedIn Tumblr +
Pronta interrogazione alla Presidente Crescimanno.

Come si legge nella Deliberazione n. 664 del 16.05.2018 tra le motivazioni della chiusura dell’asilo nido “Il Pulcino” e della scuola materna dell’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini anche il mancato pagamento da parte del Municipio XII delle rette per i bambini comunali.

Raccogliamo le giuste lamentele da parte delle famiglie che usufruivano del nido convenzionato “Il Pulcino” di proprietà dell’Azienda Ospedaliera San Camillo – Forlanini, che hanno ricevuto nettamente fuori tempo massimo la comunicazione della chiusura per il prossimo anno scolastico. Incomprensibile il fatto che mentre ad aprile la stessa AO comunicava di voler rinnovare l’accreditamento, la stessa ha cambiato idea solo un mese dopo.

Nonostante gli incontri in Dipartimento siano avvenuti il 10 maggio, la comunicazione definitiva è arrivata solo il 23 maggio, un giorno prima della chiusura delle graduatorie. Il risultato è che nel Municipio XII sono andati a bando, nella graduatoria per gli asili nido, in totale ben 18 posti in meno , senza contare tutti i disagi degli utenti sia in regime privatistico, che hanno ricevuto la comunicazione a bando comunale ampiamente scaduto, che delle famiglie dei 9 posti in convenzione, ricollocati in altri asili, in alcuni casi molto distanti dalla struttura di via Ramazzini 66. Pioggia di ricorsi in arrivo, caos tra le famiglie già sul piede di guerra.

Questi i risultati di una gestione approssimativa dell’AO che con un tempismo discutibile, ha deciso di eliminare un servizio sul territorio, tra i più ambiti dalle famiglie di questo quartiere. Sul fronte politico registriamo l’ormai consueto ritardo cronico della Giunta grillina al Municipio XII. Pronto un atto che porteremo in Consiglio la prossima settimana per dare impulso alla Presidente Crescimanno di provare a intavolare una mediazione, per rendere meno gravosi i disagi che stanno colpendo diverse famiglie di questo quadrante cittadino. Prima però convocheremo una commissione Trasparenza per chiarire i motivi del mancato pagamento delle rette per i bambini comunali, così come dichiarato dall’AO.

Così in una nota Giovanni Picone, consigliere del Municipio XII

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.