Stati Uniti d’Europa

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Nasce “Stati Uniti d’Europa”, un progetto politico promosso dal Partito Socialista e dalla Lista Marco Pannella e aperto a associazioni e movimenti democratici ed alle esperienze civiche.

Il riferimento sarà la Rosa nel Pugno che ha caratterizzato le lotte civili e sociali liberali, socialiste, radicali negli scorsi decenni.

Al centro dell’iniziativa il rilancio del progetto dell’Europa federalista, unica alternativa sia all’Unione Europea intergovernativa che all’Unione Europa dei nazionalismi politici e dei protezionismi economici.

Il nazionalismo e il protezionismo furono all’origine della prima guerra mondiale e poi dell’affermazione in 16 degli attuali 27 paesi europei di governi totalitari nazifascisti, mentre la Russia sperimentava il regime totalitario comunista.

Durante la lunga notte del totalitarismo, alcuni confinati a Ventotene, Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi, ed Eugenio Colorni dalla clandestinità, scrissero il Manifesto di Ventotene per gli Stati Uniti d’Europa. Senza dimenticare l’impegno, tra i tanti, di Luigi Einaudi, Ignazio Silone, Saragat, Nenni, Pertini e Craxi.

La prima liberazione dai regimi nazifascisti europei vide personaggi come Churchill auspicare gli Stati Uniti d’Europa. Ma fu Alcide De Gasperi che, da Primo Ministro, tentò di creare l’esercito europeo, primo nucleo verso la federazione europea, e alla sua morte fu Pietro Nenni che ne proseguì l’iniziativa mentre Altiero Spinelli si prodigava nell’impegno federalista, prima collaborando con De Gasperi e Nenni, poi da commissario europeo, in seguito da deputato europeo. Lotta proseguita infine da Marco Pannella.

È un grave pericolo ripercorrere la via sovranista, nazionalista e protezionista: sappiamo già come è andata a finire. Oggi è necessario prevenirla con la creazione degli stati Uniti d’Europa.

La risposta non è quella di armarci ma di disarmarli. Per questo abbiamo deciso intanto di unire le nostre forze perché La Rosa nel Pugno sia di nuovo antesignana degli ‘Stati uniti d’Europa’, rilanci i progetti dei padri fondatori, troppo presto abbandonati, si schieri contro l’Internazionale nera, coinvolga liberali, socialisti, radicali, popolari per costruire una nuova Europa.

Scrivi a: redazione@viviroma.tv
Share.

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: