GF Vip: testa a testa tra Patrick Ray Pugliese e Paolo Ciavarro per la vittoria finale secondo i bookies

Domani inizierà la sfida tra gli ultimi concorrenti del talent show: Patrick Ray Pugliese e Paolo Ciavarro sono i favoriti sulla lavagna di Planetwin365 (3,40), seguiti dalla showgirl Antonella Elia (4,60)

Domani la casa del Grande Fratello Vip incoronerà il vincitore della quarta edizione. Sono quattro i finalisti che si affronteranno nell’ultima diretta: Paola Di Benedetto (7,10), Aristide Malnati (5,90), Sossio Aruta e Paolo Ciavarro (3,40).

In nomination, con solo due posti disponibili, sono finiti invece Andrea Denver (13,00), Antonella Elia e Patrick Ray Pugliese. Proprio quest’ultimo, però, sulla lavagna di Planetwin365 si contende con Paolo Ciavarro il favore degli analisti (entrambi si trovano in testa a quota 3,40): il primo dovrà superare la nomination per proseguire verso la finalissima, mentre il secondo ha ottenuto il pass per l’ultima sfida grazie alla vittoria della scorsa puntata, che ha portato all’eliminazione di Teresanna Pugliese.

Sul web ha fatto molto discutere la dura critica di Clizia Incorvaia nei confronti di Patrick, definito un ‘abile giocatore’. L’attacco in questione potrebbe influenzare le sorti dei due concorrenti e spostare maggiormente il pubblico dalla parte di Ciavarro, lodato dalla Incorvaia.

A debita distanza dalla coppia di favoriti, i bookies posizionano al terzo posto con l’attrice Antonella Elia (4,60).

Proprio ieri la showgirl italiana è caduta sbattendo la testa, mentre giocava con Sossio, creando forte preoccupazione tra gli inquilini della casa. Nei giorni precedenti sempre Antonella ha movimentato la casa dopo una serie di baci a sorpresa avuti con Aristide Malnati (5,90).

Scrivi a: redazione@viviroma.tv

About Author

ViviRoma

Il Gruppo ViviRoma fondato da Massimo Marino nel 1988, nasce come giornale murale per ampliarsi nel tempo in un magazine, TV e WEB.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.